IL METODO TRINIUM IN AGRICOLTURA

Il Metodo “TRINIUM”

Il Metodo Trinium nasce dallo sviluppo degli impulsi dati dallo scienziato della scienza dello spirito austriaco Rudolf Steiner (1861-1925) per una nuova agricoltura che nel mondo intero è conosciuta e diffusa come agricoltura biologico-dinamica o “biodinamica”.

Nuovi passi sono stati fatti per integrare ed attualizzare il metodo dato dallo Steiner, anche potenziando con tecniche di derivazione omeopatica i preparati biodinamici. Dopo più di venti anni di studi, aggiornamenti e sperimentazioni, Eureka propone i prodotti per l’agricoltura elaborati secondo tecniche brevettate nel metodo Trinium e commercializzati da Widdar.

Il Metodo Trinium presenta tre vantaggi legati a:

·         l’assoluta assenza di residui indesiderati nel terreno e nelle piante;

·         il costo contenuto;

·         la praticità operativa;

L’agricoltura può cosi fare un ulteriore passo avanti nel senso qualitativo (maggior aroma, valore alimentare, conservabilità), quantitativo (maggior produttività conseguente alla ritrovata armonia tra terreno, pianta e ambiente, miglior adattamento alle condizioni meteorologiche estreme), ma sopratutto nel senso dell’armonia e salute delle piante (maggior vitalità e vigoria per resistere ai parassiti ed alle malattie in generale) per dare così all’uomo un prodotto il più completo possibile per nutrimento di tutto il suo essere.

COMPONENTI PRINCIPALI DEI PRODOTTI TRINIUM

Il Metodo Trinium si basa sull’utilizzo di sostanze specifiche per veicolare i messaggi di vita desiderati:

1. SOLFATO POTASSICO MAGNESIACO

Il solfatao di potassio magnesiaco utilizzato per realizzare i prodotti distribuiti da Widdar viene allestito in modo non tradizionale, energizzato e dinamizzato secondo il metodo Trinium in grado di potenziarlo per l’utilizzo agricolo. Ciò permette di ridurre la quantità di prodotto da distribuire ed al contempo di portare al terreno, ed alle coltivazioni, informazioni e forze che favoriscono l’attivazione dei processi di formazione dell’humus e quindi di rinforzo ai terreni e piante.

Anche i prodotti per il trattamento del seme sono allestiti in solfato potassico magnesiaco, adeguatamente arricchito e potenziato per un’azione di rinforzo ed igiene della futura pianta.

2. POLVERE DI ROCCIA

La polvere di roccia è la componente inorganica dell’humus, vero “oro nero” che si forma dall’unione della sostanza organica demolita e dall’argilla, determinando così il complesso “umico-argilloso” base della vita del terreno.

La polvere di roccia possiede di per sé una azione corroborante di riequilibrio e rinforzo per piante e terreni. I prodotti corroboranti proposti da Widdar sono realizzati con polvere di roccia allestita in modo non tradizionale, energizzata e dinamizzata con il metodo Trinium in grado di potenziarla notevolmente.

Ciò permette di portare al terreno, ed alle coltivazioni, informazioni e forze che favoriscono l’attivazione dei processi di riequilibrio e rinforzo di terreni e piante.

La polvere di Roccia Widdar, a base di quarzo, feldspato sodico e potassico, è ricca di macroelementi e di microelementi fondamentali per raggiungere produzioni di elevato valore qualitativo. E’ adatta ad ogni tipo di coltivazione e terreno.

3. GRANULI DI ARGILLA ESPANSA

I granuli di argilla espansa, vengono allestiti in modo non tradizionale, energizzati e dinamizzati con il metodo Trinium in grado di potenziarli notevolmente.

Ciò permette di portare al terreno, ed alle coltivazioni, informazioni e forze che favoriscono il rivitalizzare e stimolare la sostanza organica contenuta nel terreno e conseguentemente la resa quanto-qualitativa delle piante coltivate.

Tutti i prodotti Widdar sono consentiti in agricoltura biologica e sono certificati da bioagricert.

APPLICAZIONE DEL METODO AGRICOLO TRINIUM

Il metodo agricolo Trinium prevede l’utilizzo di:

A.    4 prodotti base per il trattamento dei terreno e delle piante;

B.    10 prodotti diversi secondo il tipo di coltura per il trattamento del seme o della piantina per potenziare la risposta del complesso terreno-pianta;

C.    più di 40 prodotti corroboranti diversi, che si possono utilizzare in caso di avversità o in particolari condizioni di coltivazione.

Il metodo agricolo Trinium prende in considerazione il seme e la pianta per favorire al massimo il loro sviluppo quanto-qualitativo, ma anche l’ambiente affinché la pianta si trovi sempre nelle migliori condizioni per crescere in modo ottimale.

L’utilizzo metodico dei prodotti Widdar favorisce l’attivazione dei processi di autoformazione della sostanza organica, di cui troviamo un esempio nelle famose terre nere dell’Ucraina e sostiene la pianta nelle sue diverse fasi di sviluppo: tutto questo garantendo la totale atossicità ed ecocompatibilità dei prodotti.

Questi prodotti non sono dei Fitofarmaci. Sapendo che la pianta è portatrice della memoria (fenomeno dell’adattamento) di decenni di trattamenti con molecole di sintesi o minerali o di lotta integrata, è prudenziale procedere per gradi prima di sostituirli completamente con i prodotti corroboranti, le polveri di roccia, distribuiti da Widdar. Si consiglia di seguire con cura l’andamento della coltivazione, operare preventivamente alla comparsa del parassita con i prodotti Widdar ed utilizzare ancora i prodotti usuali (evitando quelli troppo inquinanti) in dose ridotta (da un terzo ad un quinto della dose abituale).

Questi prodotti non sono dei biocidi, nemmeno diserbanti quindi è necessario provvedere con le opportune lavorazioni meccaniche di sarchiatura. Quando si utilizzano fitofarmaci o altri prodotti biocidi, aggiungere al prodotto stesso il prodotto W04 CONCIME RIEQUIUBRANTE seguendo le indicazioni riportate in questo testo e nel catalogo e sito di Widdar.

 

Tratto da: “Manuale di Coltivazione con il Metodo Trinium”

Edizioni Eureka