468

FAMIGLIA DELLE ROSACEE POMOIDEE

 

NOME BOTANICO: CRATAEGUS MONOGYNA

Il biancospino è un arbusto o alberello a uno o più fusti, con foglie tri o penta lobate e piccole spine. È molto resistente, il suo tronco è nodoso ha un sistema di radici che scende in profondità e abbisogna di un terreno molto ricco, calcareo alcalino e si lega prontamente alla terra.

Si trova spesso all’interno di siepi, se non viene potato, può raggiungere un’altezza di 12 metri. Il biancospino può vivere fino a 500 anni e più.

La sua corteccia scanalata é di colore bruno- arancio, verso la fine di maggio appaiono i fiori bisessuati, bianchi e in qualche caso rosa che coprono abbondantemente i densi cespugli.

Alla fine d’estate, le bacche di biancospino cambiano colore, passando dal verde al rosso. Si adatta a ogni situazione e vive nel proprio spazio e non invade nessun altro albero.

Tale facilità di adattamento fa si che la pianta non abbia in realtà una sua forma tipica, ma che si modifica di volta in volta. Così questa adattabilità le ha permesso di sviluppare ben 35 specie capaci di vivere su ogni tipo di suolo.

 

PROPRIETÁ FISICHE

È un tonico per il cuore e la circolazione.

 

PROPRIETÁ EMOTIVE

Possiede l’energia dell’equilibrio e del vivere nel presente, è di grande aiuto a ritrovare il proprio centro quando ci si sente in balia degli eventi.

Aiuta ad affrontare le scelte con maggiore serenità e a sentirsi a “casa“ nel proprio corpo ma anche per chi ha perso i contatti con il proprio corpo, nel tentativo di adattarsi ai modelli imposti dalla società.

Va a sbloccare antichi conflitti di cuore karmici per affrontare le scelte con maggiore fiducia e decisione.

 

PROPRIETÁ SPIRITUALI

Dona concentrazione, riorganizzazione dei pensieri

Share This