468

L’umanità è sempre stata avvertita da Dio prima di essere portata in un periodo di prova per convertirsi e prepararsi. Questa volta non è diverso: il Cielo chiama e avverte la creatura umana e gli Appelli Divini non vengono ascoltati.

Forse è perché ci viene detto tanto delle tenebre in cui vive immersa la creatura umana, che l’uomo non pensa, ma continua in quelle tenebre che arrivano a invadere la mente, il pensiero, il cuore, le azioni e i fatti quotidiani.

Questa oscurità diventa familiare anche nella vita della creatura umana. Per questo motivo, come Popolo di Dio, sperimenteremo i TRE GIORNI DI BUIO, ma un buio diverso da quello sperimentato dall’uomo.

Sarà anche l’oscurità dell’anima, dove i demoni saranno mandati sulla Terra e in questo periodo di conversione che ci è stato dato come parte della Divina Misericordia, ci viene data l’opportunità di cambiare e di essere creature che amano vivere nella luce e, quindi, di agire e di agire all’interno della Legge dell’Amore per Dio e per il prossimo.

Così la luce dell’anima di ciascuno di noi sarà quella che risplenderà in un momento così forte come i TRE GIORNI DI BUIO.  Questi giorni fanno parte di quella purificazione che l’uomo, per sua libera scelta, alienato da Dio, deve affrontare.

Per Volontà Divina ci sono stati dati vari Messaggi contenenti inviti alla creatura umana a cambiare, a essere diversa, ma l’umanità non ha obbedito e deve affrontare questa prova.


RIVELAZIONI

SAN MICHELE ARCANGELO
06.12.2021

STA PER ARRIVARE L’OSCURITA!

Fate attenzione, l’oscurità arriverà sulla terra senza che ve lo aspettiate. È necessaria la preparazione spirituale, guardatevi dentro:
Come vi state comportando? Com’è il vostro carattere?
Il vostro pensiero è retto o vi dominano le cattive intenzioni nei confronti dei vostri simili, che vi portano all’invidia e alla mancanza di carità?
Dovete imparare a perdonare voi stessi e a perdonare al prossimo.
Non giudicate, lasciate i giudizi a Dio.

SAN MICHELE ARCANGELO
22.02.2021

ESSERI MASCHERATI!… DOVETE CONVERTIRVI, SUBITO!
PRIMA CHE SCENDA IL BUIO E LE TENEBRE SI IMPADRONISCANO DELLA DESOLAZIONE.

SANTISSIMA VERGINE MARIA
01.02.2018

In questo giorno in cui i Miei figli fanno benedire le candele nelle Celebrazioni Eucaristiche, per utilizzarle nei giorni di oscurità o di emergenza a causa di fenomeni naturali, dovete tenere presente che il sacramentale protegge quando la persona continua ad avere un’anima che arde come una candela, ricolma del fuoco dello Spirito Santo. Andate a benedire le candele e andate a ripulire la candela del vostro pensiero, della mente, della memoria, della vista, dell’udito, del palato, dell’olfatto, del tatto e purificate i sensi spirituali, cosicché ardiate in Amore e Verità davanti a Mio Figlio.

SANTISSIMA VERGINE MARIA
30.08.2017

L’IRA ED IL DISSENSO STANNO CRESCENDO IN MODO INCONTROLLATO, L’UOMO SI STA RIBELLANDO CONTRO TUTTO, FINO A QUANDO GLI ALLEATI DEL MALE RIUCIRANNO NEL COMPITO CHE È STATO LORO AFFIDATO: CREARE IL CAOS SU TUTTA LA TERRA.

A causa dell’instabilità, i popoli si solleveranno ed allora il fratello si solleverà contro il fratello, ignorando la consanguineità e, A CAUSA DI QUESTO GRAVE PECCATO, VERRANNO I TRE GIORNI DI OSCURITÀ SULLA TERRA.

SANTISSIMA VERGINE MARIA
08.10.2015

GIUNGERÀ UNA COMETA SULLA TERRA E PROVOCHERÀ I TRE GIORNI DI OSCURITÀ CHE IO HO TANTO ANNUNCIATO. Tre giorni durante i quali dovrete rimanere nelle vostre case, con le finestre ben chiuse, così che la luce dei fulmini terribili e delle scintille che cadranno dall’alto, non vi arrechino danno, visto che tra i fulmini e le scintille, i demoni uccideranno un gran numero dei Miei figli, ed Io, con grande dolore, spargerò le Mie lacrime su di loro.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
04.07.2015

Le tenebre copriranno l’umanità per tre giorni, durante i quali sarete purificati come mai prima, a causa del peccato smisurato a cui è giunto l’uomo.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
17.09.2014

IO CHIAMO IL MIO POPOLO FEDELE, QUELLO CHE MI AMA “IN SPIRITO E VERITÀ, A MANTENERSI SALDO PERCHÉ STA ARRIVANDO L’OSCURITÀ FISICA E SI SPARGERÀ IN TUTTO IL GLOBO TERRESTRE. Sarà un evento cosmico, la terra si oscurerà e sarà scossa con forza, ma quelli che temono la Mia Giustizia èperché non Mi conoscono profondamente, è perché non sanno che anche mettendo in atto la Mia Giustizia, questa ha in sé la Mia implicita Misericordia, altrimenti tutto verrebbe annichilato.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
04.07.2010

Giungerà l’oscurità per tre giorni, superando l’astro del sole. Questi giorni sembreranno interminabili.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
02.07.2010

Figli Miei: rimasi per tre giorni nel sepolcro per poi Resuscitare. Allo stesso modo voi sarete privati della luce per tre giorni. Passati questi tre giorni, RISPLENDERETE COME RISPLENDE LA LUCE, CHE NON SI OCCULTA.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
03.2009

Oggi si ha paura per tutto quello che sta succedendo, ma è una paura umana ed Io desidero un’altra paura, la paura di perdere la Nostra fusione. Non la paura del castigo, né di quello che succederà, né dei tre giorni di oscurità, perché se il cuore è in pace, l’anima è in pace e non vedrete l’oscurità, vedrete e darete la luce del Mio Amore. Non abbiate paura di quello che vi diranno, perché nei Miei fedeli non ci sarà disperazione, non ci sarà mortificazione; ci sarà la luce, ci sarà la pace e ci sarà l’amore. Sì, dovete rendervi conto che è necessario allontanarsi dal peccato, e dovete vivere in stato di grazia.

LA VISIONE DI LUZ DE MARIA NEI TRE GIORNI DE BUIO

Negli ultimi messaggi, il Cielo mi ha dato il senso dell’urgenza in cui viviamo. È un sentimento di gratitudine per la Parola Divina e allo stesso tempo di angoscia per ciò che incombe sull’umanità.

Il mio Sposo divino mi ha presentato una bilancia. La bilancia aveva da una parte la volontà dell’uomo, che pesava di più, e dall’altra la Volontà Trinitaria, che in questo momento è disprezzata.

Con l’evolversi degli eventi, ho visto come il lato della bilancia in cui pesava di più la Volontà Trinitaria – in quel momento la bilancia pendeva verso la Volontà di Dio – e l’uomo soffriva e soffriva senza sosta.

Il Mio Sposo Divino Mi disse: ” Mia amata, guarda, la bilancia è già inclinata verso la Mia Volontà. Ora, con la sofferenza, la natura raddoppierà il suo sentimento contro l’uomo.

So che un grande terremoto arriverà molto presto. So che ci sarà un attacco che provocherà lo stupore di tutta l’umanità. So che tutto è così, così vicino all’uomo, che ogni giorno è davvero una benedizione.

QUELLO CHE DOBBIAMO FARE È INTERCEDERE PER TUTTA L’UMANITÀ!

Questi giorni sono la conseguenza del fumo del peccato che cresce a tal punto che Dio manderà gli Angeli a suonare le loro trombe prima dei giorni delle tenebre.

Questi giorni saranno di origine Divina e una conseguenza del libero arbitrio dell’uomo.

La Santa Trinità permetterà al peccato di cadere sulla terra sotto forma di fuoco. Quando ciò accade, Dio farà sì che la natura si indurisca e reagisca contro l’uomo. Tutto questo avverrà in un unico evento.

Dio ci ha promesso che questa purificazione avverrà per mezzo del fuoco, ma questo fuoco avrà il potere di trafiggere la carne e di arrivare al cuore dell’essere. Non è un incendio come lo conosciamo noi. Questo fuoco entrerà dalla bocca e brucerà all’interno. Sarà una prova di fede per i fedeli.

Sarà un’oscurità così fitta che non si potrà guardare nulla. Questa oscurità entrerà nell’anima. So che c’è la promessa che solo le candele benedette daranno luce; ma c’è una luce inestinguibile, la luce dell’anima buona e fedele. Perché ci sono molte persone che hanno candele benedette, ma vivono nella confusione. Queste creature non avranno le loro candele accese: la loro anima non darà loro luce.

Il peccato prenderà forma. Per esempio: la lussuria arriverà come un demone. I demoni della lussuria della carne, dell’aborto, della droga, della bestemmia, piomberanno sulla terra e porteranno via le anime in peccato.

Ho visto i demoni gridare bestemmie e prendere i corpi dei peccatori per bussare alle porte delle case, fingendo di essere le voci dei familiari. In questo modo potranno entrare e prendere coloro che sono dentro e portarli fuori all’inferno, che si aprirà e scuoterà la terra e agiterà le acque, fino a sommergere la maggior parte della terra, tanto che chi rimarrà in vita sentirà di essere solo.

La terra sarà coperta di cadaveri e una piaga di lupi verrà a mangiare i cadaveri perché non inquinino. I buoni saranno protetti.

Dovremmo avere un piccolo altare in casa con libri di preghiera e candele benedette.

Il Signore mi ha fatto vedere le tenebre, ho sentito dei terribili lamenti. Guardai a nord e vidi una grande nuvola scura che si muoveva verso sud, ma era qualcosa di terribile. Con l’oscurità arrivarono i demoni e il fuoco, che avanzavano e prendevano tutti sul loro cammino. Ho visto gli angeli di Dio davanti alle tenebre, prendere le persone buone e portarle a casa in pochi istanti, mentre gli innocenti venivano portati altrove.

Mentre l’oscurità avanzava, densa, molto densa; con un cattivo odore che proveniva dai corpi delle creature le cui budella venivano estratte dai demoni e sparse sul terreno. I demoni urlavano in modo terribile, parole che non capivo. Volevano entrare nelle case dei fedeli, dove c’erano persone che pregavano e tenevano candele benedette, ma non potevano. I demoni fuggirono, disperati. I demoni stavano fuggendo, disperati.

Da un momento all’altro ho guardato tutta la terra buia, tutta la terra era in subbuglio.

Il terremoto non diminuì la sua intensità e le acque spazzarono la terra. Ho visto una candela benedetta durare per tre giorni e più. Allo stesso modo ho potuto vedere come le case dei buoni non sono cadute, ma sono rimaste in piedi, così come i luoghi consacrati alla Beata Vergine Maria e al Sacro Cuore di Gesù.

MESSAGGIO DI GESÙ AL SANTO PADRE PIO ANNO 1959

L’ora del castigo è vicina, ma Io manifesterò la Mia Misericordia.

Il nostro tempo sarà testimone di un terribile castigo. I miei angeli stermineranno tutti coloro che ridono di Me e non credono ai miei profeti. Uragani di fuoco saranno scagliati attraverso le nubi e si diffonderanno su tutta la terra.

Tempeste, temporali, piogge ininterrotte, terremoti copriranno la terra. Per tre giorni e tre notti, seguirà poi una pioggia di fuoco ininterrotta, per dimostrare che Dio è il padrone della Creazione.

Coloro che credono e sperano nella mia Parola non avranno nulla da temere, perché non li abbandonerò, né abbandonerò coloro che ascoltano i miei messaggi. Nessun male potrà colpire coloro che sono in stato di Grazia e cercano la protezione di mia Madre.

A voi che siete preparati a questa prova, voglio dare segni e avvertimenti. La notte sarà molto fredda, si alzerà il vento, ci saranno… e tuoni.

Chiudere tutte le porte e le finestre. Non parlate con nessuno al di fuori della casa. Inginocchiatevi davanti al vostro crocifisso. Pentitevi dei vostri peccati. Pregate mia Madre, per ottenere la Sua protezione. Non guardare fuori mentre la terra trema, perché l’ira del Padre mio è santa. Non potevi sopportare la vista della Sua ira.

Coloro che non ascoltano questo avvertimento saranno abbandonati e immediatamente uccisi dalla furia dell’ira divina.

Il vento trasporterà gas velenosi che si diffonderanno su tutta la terra.

Coloro che soffrono innocentemente saranno martiri ed entreranno nel mio Regno.

Dopo le punizioni, gli angeli scenderanno dal cielo e diffonderanno lo spirito di pace sulla terra.

Un sentimento di incommensurabile gratitudine coglie coloro che sopravvivono a questa terribile prova.
Pregate il Rosario con devozione, il più possibile in comune o da soli.

Durante questi tre giorni e tre notti di buio, si possono accendere solo le candele benedette il giorno della Candelora (2 febbraio), che faranno luce senza bruciarsi.

* Messaggio del 1959 – tratto dal suo testamento e distribuito dai sacerdoti francescani a tutti i gruppi di preghiera cattolici del mondo, già dal Natale 1990.


“Lo Spirito vi annuncerà le cose che avverranno” (Gv 16,13). E il profeta Amos: “C’è forse qualche disgrazia, senza che il Signore l’abbia causata?”, ed egli risponde: “NO, perché il Signore non fa nulla senza rivelare i suoi disegni ai profeti”. (Amos3, 6-7)

San Paolo aveva già notato: “Parziale è la nostra conoscenza e parziale è la nostra profezia”. (I Corinzi 13, 9) Ma anche: “Non disprezzate le profezie, ma mettete tutto alla prova e tenete ciò che è buono”. (I Tess. 5, 19)

San Pietro Canisio dice:

“C’è meno pericolo nel credere a ciò che la brava gente ci dice con una certa probabilità, e che non è riprovato dai medici, che nel rifiutare tutto con spirito sconsiderato e sprezzante”. Come purtroppo accade a molti.

Share This