468

Quale sarà l’Avvertimento Universale?

L’AVVERTIMENTO CONSISTE IN DUE ASPETTI BEN DEFINITI, QUELLO COSMICO E QUELLO SPIRITUALE.

Prima si vedrà per qualche giorno una Croce nel firmamento, poi si verificherà il fenomeno cosmico che prevede l’oscuramento del Cielo da parte della Luce quasi accecante proveniente da Dio. Sarà come se due stelle si scontrassero in alto e la luce illuminerà anche le tenebre. Ciò provocherà stupore, quella Luce formerà una Croce estremamente luminosa da cui la creatura umana non potrà distogliere lo sguardo. 

Questo evento così importante per l’umanità non si è mai visto prima nella storia dell’uomo. L’Avvertimento è vivere in mancanza dello Spirito Santo, è la mancanza di quella pienezza con la quale viviamo immeritatamente.

L’AVVERTIMENTO durerà circa 20 minuti, ma sembrerà più lungo. L’esperienza di questo atto che Dio permette sarà vissuta sia che la creatura umana lo voglia o meno, è una grande prova che viene dalla Misericordia di Dio, sarà un giudizio particolare, dove la coscienza di ogni creatura umana sulla Terra prenderà il suo posto e giudicherà se stessa, guarderà la sua vita in tutti gli aspetti: le azioni buone, le azioni cattive, ciò che non ha fatto, le omissioni commesse, assolutamente ogni opera e atto sarà guardato e sentito con piena coscienza.

La creatura umana, guardando se stessa, guarderà tutti i suoi peccati come in un film, sperimenterà il dolore e le conseguenze di ogni colpa commessa, non solo le conseguenze a livello spirituale personale, ma anche l’influenza delle nostre colpe sulle altre persone. 

L’Avvertimento è l’ultimo sforzo misericordioso di Dio per rendere noi creature umane consapevoli di come il peccato offenda Dio e di come i figli di Dio, per libera scelta, si allontanino dalla salvezza eterna e cadano nelle reti del diavolo. Dopo questo tempo di esame interiore nello spirito, ognuno, secondo la sua coscienza, si fonderà con il suo Signore e il suo Dio o si darà nelle mani del diavolo e diventerà un persecutore dei suoi fratelli.

L’Avvertimento è decollato in questo momento, perché è stato sconosciuto a gran parte dell’umanità, fino a quando il Cielo ha rivelato ai suoi strumenti, da tempo immemorabile, questo grande evento della Misericordia Divina, affinché il maggior numero di anime si salvasse.  
  
Alcuni dei messaggi trasmessi da Gesù e da Maria Santissima tramite anime elette nel corso del tempo, spiegano o fanno conoscere alcuni dettagli della loro sostanza,  a proposito degli effetti che avranno sul genere umano e del tempo in cui si verificherà questo grande Avvertimento di Dio all’umanità.  

Occorre notare che questa conoscenza è conferita agli strumenti eletti sotto forma di espressione interiore, molto spesso accompagnata da visioni, o anche in forma mistica, ossia sperimentando l’evento nella sua essenza umana – spirituale, sentendo in questo modo gli effetti che questo Avvertimento produrrà e dando così l’idea della sua reale grandezza.

Da molto tempo si è a conoscenza di diverse rivelazioni da parte di veggenti autentici in merito a questo AVVERTIMENTO di Dio all’umanità, ma fu con le apparizioni di Garabandal  che questo argomento incominciò a diffondersi nei cinque continenti, integrandosi in un contesto più ampio. Vediamo di seguito una breve sintesi di una delle apparizioni Mariane più straordinarie della storia.

Garabandal è un piccolo e umile villaggio situato in una zona montagnosa al nord della Spagna, dove ancora oggi sono conservati i segni della presenza della Santissima Vergine Maria in quasi 3000 apparizioni pubbliche tra gli anni 1961 e 1965 a quattro bambine tra gli 11 e i 12 anni, Conchita, Jacinta, Mari Cruz e Mari Loli.
  
Le profezie e i messaggi rivelati all’umanità attraverso queste bambine sono stati molti, ma a quel tempo fu l’annuncio di tre grandi eventi di carattere universale ad avere il maggior impatto.

Questi eventi sono stati annunciati da altri veggenti e rettificati in altre apparizioni Mariane, ossia: L’ANNUNCIO, IL MIRACOLO E IL CASTIGO o Purificazione. 

In base alla visione delle bambine, questo castigo sarà il più grande che ci sia mai stato e che mai ci sarà nella storia della terra e affliggerà tutta l’umanità. Per questo motivo, l’AVVERTIMENTO universale e il MIRACOLO lo precedono, per prepararci e darci un’ultima opportunità di conversione.
 
Il MIRACOLO di Garabandal si manifesterà poco dopo l’AVVERTIMENTO per confermare al mondo che l’AVVERTIMENTO viene da Dio e che non ci sono dubbi circa la sua essenza. 
  
Riportiamo qui di seguito alcune dichiarazioni fatte dalla principale veggente, Conchita González, che a quel tempo aveva 16 anni: 
  
* Che questo Avvertimento è collegato ad un fenomeno naturale; che il suo nome esiste nel dizionario e inizia con la lettera “A”.

* Che l’Avvertimento è qualcosa che viene direttamente da Dio e che sarà visibile contemporaneamente in tutto il mondo.

* Che sarà come una confessione dei nostri peccati e sarà visto e sperimentato tanto dai credenti quanto dai non credenti e dalle persone di qualsiasi religione.

* Che l’Avvertimento è una sorta di purificazione che ci prepara al Miracolo.

* Che è anche una specie di catastrofe che ci farà pensare ai morti, perché preferiremo essere morti prima di provare l’esperienza dell’Avvertimento.

* Che questo Avvertimento rappresenterà una lezione per la coscienza del mondo e coloro che non conoscono Cristo, ossia coloro che non sono cristiani, crederanno che ad un Avvertimento di Dio.
 
* Che quel giorno la cosa più importante sarà che tutte le persone nel mondo vedranno un segno, una grazia o un castigo all’interno del proprio essere, in altre parole un Avvertimento.

* Che in quel momento gli uomini si sentiranno completamente soli nel mondo, indipendentemente da dove si troveranno, da soli con la propria coscienza e davanti a Dio. Allora vedranno tutti i loro peccati e ciò che con essi hanno provocato. 

* Che ognuno percepirà in modo diverso questo evento, perché dipenderà dalla coscienza di ognuno e perché i peccati sono distinti da una persona all’altra. 

* L’Avvertimento sarà collegato a un fenomeno astrale, come due stelle che si scontreranno; questo fenomeno non produrrà danno fisico ma ci spaventerà, perché in quel preciso istante vedremo nelle nostre anime il danno da noi stessi provocato; sarà come essere agonizzanti, ma non moriremo per questo, anche se potremmo morire di terrore o per l’effetto che produrrà in noi guardarci nell’anima.

Le rivelazioni fatte in quel piccolo villaggio si mescolano con tante altre che si sono verificate nel corso del tempo in tutto il mondo. Esse ci danno la possibilità di confermare che tale AVVERTIMENTO giungerà come l’ultimo rintocco per l’umanità, la quale si ritroverà immersa in una profonda crisi planetaria.

Riportiamo qui di seguito il racconto della veggente Luz de María de Bonilla, che da oltre 25 anni riceve messaggi da Nostro Signore Gesù Cristo e dalla Nostra Santissima Madre, profetizzando e avvertendo l’umanità in merito ad eventi drammatici, molti dei quali si sono verificati con puntualità.
  
Ecco il racconto da lei fornito in merito alla sua esperienza personale di cosa avverrà durante l’Avvertimento Universale.

In modo molto particolare, il Signore mi ha fatto capire che comparirà una cometa che si avvicinerà alla terra; tutta l’umanità assisterà a questo evento e ciò farà sì che molte persone si accosteranno alla confessione per panico e non per pentimento. 

Apparirà un segno nel cielo, “UNA CROCE”  per diversi giorni, le persone di fede sentiranno la necessità di confessare i propri peccati, di pentirsi; gli altri diranno che  ciò è opera dell’uomo e si leveranno contro la Chiesa Cattolica, affermando che si tratta di uno stratagemma per spaventare l’umanità.

In mezzo a questa confusione e a un terremoto, comparirà l’AVVERTIMENTO, di cui Nostro Signore mi ha permesso di vivere una parte durante la Quaresima del 2008, mercoledì delle ceneri, che descrivo qui di seguito:
  
Ho sentito dentro di me un’ansia, come per un evento che si avvicinava ma che non sapevo definire … era come sgomento, qualcosa di angosciante che non ero in grado di descrivere, pensai che stava per accadere qualcosa, era qualcosa che faceva palpitare il mio cuore velocemente.

Sono trascorsi così circa 20 minuti, dopodiché l’ansia è aumentata, finché ho cominciato ad avere l’impressione che l’anima mi lasciasse, poiché poco a poco ho sentito una solitudine spaventosa che colmava non solo il mio essere spirituale ma anche il mio corpo terreno. Fino a quando è perdurata la sensazione di terribile solitudine, l’ansia mi ha costretto a camminare avanti e indietro e, siccome la solitudine era sempre più forte, ero pienamente consapevole che il mio essere stava rimanendo senza Dio, la mia anima era sconsolata, afflitta, camminavo cercando conforto ma non lo trovavo, la solitudine, il vuoto si facevano sempre più grandi, fino al momento in cui mi sono sentita impazzire, la mia anima era rimasta senza Dio! E come in un film, davanti a me sono iniziati a sfilare tutti i peccati, forse i più grandi mai commessi dagli uomini: ho sentito o, per meglio dire, stavo vivendo, perché era come se le sensazioni fossero le mie, le vivevo, ho sentito quello che passa per la mente, per il cuore, all’interno delle persone che si tolgono la vita, ho vissuto quei momenti precedenti al suicidio che fanno soffrire coloro che si tolgono la vita, ho sentito quello che prova un bambino quando sta per essere abortito,  ho vissuto gli abusi degli esseri umani che vengono oltraggiati, ho vissuto la tossicodipendenza, la prostituzione, ogni tipo di peccato ha iniziato a susseguirsi uno dopo l’altro nella mia anima, la disperazione era terribile, dentro di me sentivo di non poter uscire di casa, poiché Dio mi aveva abbandonata. Stavo vivendo “L’ASSENZA TOTALE DI DIO”, un vuoto spaventoso che nulla può riempire, “qui gli uomini peccano e si pentono, ma non si sente il peso dell’offesa che causa il peccato, perché qui Dio è presente”

Mentre camminavo disperata vivendo quell’abbandono di Dio, così terribile, mi ricordai che mio marito aveva ancora Dio in sè, così andai a cercarlo nella sua camera e gli dissi: Per favore imponi le mani sul mio capo, ho bisogno che tu mi trasmetta Dio, perché mi ha abbandonato! Mio marito, spaventato, non sapeva cosa fare, così mi chiese: Cosa ti succede? Ed io gli risposi disperata: Dio non è più con me, mi ha lasciato, ti prego, infondimelo; era evidente che i miei lamenti scaturivano dal profondo del mio essere ed egli mi chiese: come devo pregare? Ed io gli dissi quello che doveva fare, purché mi trasmettesse Dio!… tutto questo fu davvero triste, amaro.

Egli pregò, ma il vuoto persisteva, credo di essere stata tentata dal demonio ad uscire di casa, a prendere l’auto per andare a cercare uno dei sacerdoti, ma dentro di me sapevo che uscire dalla mia casa avrebbe potuto essermi fatale, così mi stesi a terra con le braccia aperte a croce, supplicando Dio di tornare da me. In quell’istante, quindi, la Mia anima mi parlò! Sapevo che era la mia anima, mi disse alcune parole che io ripetei così come mi venivano dette e percepii che lo Spirito Santo si stava infondendo in me, mi sentii invasa da una pace che non avevo mai sperimentato prima, una pace che mi colmò, si infuse in me, sentii il petto traboccare finché qualcosa di fisico mi placò, una presenza che sento ancora oggi e che cinge il mio cuore.

Questo sarà l’AVVERTIMENTO, per esso le persone che vivono nel peccato diverranno come pazze e il demonio, in attesa, le indurrà al suicidio per impossessarsene, come prede prima che giunga il tempo della misericordia.  “Per coloro che non vivono in Dio l’AVVERTIMENTO sarà il momento più terribile, insopportabile, durante il quale finiranno per consegnarsi nelle mani del demonio”, le sue schiere demoniache circonderanno le anime per rimproverarle del peccato in cui vivono e diranno loro che non otterranno il perdono di Dio.

Per i miti sarà il momento del pentimento, della grazia, poiché comprendendo il loro errore essi chiederanno perdono e si convertiranno, mentre coloro che già vivono nella grazia si sentiranno pervasi della presenza dello Spirito Santo.

Sappiamo che i miscredenti attribuiranno all’AVVERTIMENTO una spiegazione scientifica, affinché l’umanità continui a vivere nell’errore, il peccato crescerà e ci saranno persecuzioni.

Da quel giorno la mia vita non è più stata la stessa, con l’AVVERTIMENTO Dio ci renderà consapevoli del peccato, non dimenticherò mai quel giorno, ho pianto nei momenti in cui non sentivo più Dio, non riuscivo nemmeno a pensare, perché l’assenza di Dio superava qualunque cosa, sentivo solo il vuoto e vivevo attraverso la mia carne i peccati che giungevano in successione, aumentando l’ansia e la solitudine.

Nel momento in cui scrivo e quando ne parlo piango, piango perché il solo ricordo mi fa talmente soffrire che chiedo sempre a Gesù Nostro di non farmi mai più provare nulla di simile, perché credo che non potrei sopportarlo di nuovo.

Questa è stata la mia esperienza personale riguardo all’AVVERTIMENTO, la trascrizione di questa esperienza di vita, di questo soffrire insieme a Gesù. Egli mi ha rivelato che “QUESTO È CIÒ CHE PROVERANNO LE ANIME AL MOMENTO DELL’AVVERTIMENTO, MA È SOLO UN’INEZIA RISPETTO A QUELLO CHE EGLI HA PROVATO NEL GETSEMANI PER I NOSTRI PECCATI”

Si ripete un’esperienza simile quando Luz de María riceve un messaggio dalla nostra Madre Santissima, in cui viene annunciato l’approssimarsi dell’AVVERTIMENTO. Ecco il suo racconto:

L’esperienza dell’AVVERTIMENTO, da me vissuta recentemente tramite il messaggio di Maria Madre, è stata simile alla precedente, però quella volta l’intensità fu tale che ogni peccato mi si era presentato davanti, col suo grado di offesa a Dio, con il dolore che provoca in Dio e con il peso che rappresenta per tutta l’umanità; è stato un abbandono TOTALE di Dio, non solo a livello personale, in quel momento ho sentito il dolore del cosmo nel suo insieme mentre guarda Dio allontanato dalla Sua Creazione a causa della volontà umana.

In quel momento Gesù mi aveva fatto sentire espressamente ciò che tutti proveranno durante l’AVVERTIMENTO “L’ABBANDONO DI DIO, NON PER DESIDERIO DI DIO, MA PERCHÈ IN QUEL MOMENTO SARÀ DIO CHE, ESAUDENDO IL DESIDERIO DELL’UOMO DI FARE USO DEL SUO LIBERO ARBITRIO, LO ACCONTENTERÀ ANCORA UNA VOLTA”

Le due esperienze sono molto simili, ma so che quella della Quaresima proveniva dalla Santissima Trinità e l’intensità del dolore era molto più forte, anche se l’essenza era la stessa, mentre quella del messaggio più recente proveniva dal dolore della Madre Nostra, che  so essere un solo dolore con quello di Dio, poiché la Santissima Madre abbraccia la Trinità, quindi allontanarsi da Dio significa allontanarsi dalla Madre. Le due esperienze sono state molto forti, anche se la prima lo è stata maggiormente, ma vorrei che nessuna delle due si ripetesse!

Forse proprio grazie a queste esperienze misericordiose, combatto per cercare di fare attenzione a non cadere nel peccato e mi confesso quando posso, ma mi da pena offendere Nostro Signore, perché non desidero incontrarlo sapendo di averlo offeso.

PER QUANTO RIGUARDA CIÒ CHE GESÙ MI HA RIVELATO, NELL’AVVERTIMENTO, CHE È UN EVENTO COMPLETAMENTE INTERIORE, A LIVELLO DELLA COSCIENZA, CI SARÀ ANCHE UNA PARTE CHE AVRÀ A CHE FARE CON IL LIVELLO COSMICO, POICHÉ TUTTO IL COSMO DESIDERA PURIFICARSI, ESSENDO STATO CONTAMINATO DAL PECCATO DELL’UOMO. LA CREAZIONE,  CHE È IN COMPLETA ARMONIA CON LA SANTISSIMA TRINITÀ, VUOLE LIBERARSI DELLA CONTAMINAZIONE DI CUI L’UOMO L’HA GRAVATA.


Quindi so bene che, siccome Nostro Signore ci concede sempre tre possibilità, la terza volta che proverò quest’esperienza sarà durante l’AVVERTIMENTO e prego il cielo affinché io sia preparata per questa grazia.

Dopo le due esperienze in merito all’AVVERTIMENTO, sebbene, come ho detto, la prima superi quella che ho condiviso con il messaggio di Maria Madre, la visione e l’esperienza si presentano sempre come se fosse la prima volta e, chissà perché, quella del 2008 è stato un sentire a livello cosmico, mentre quella attuale era più improntata su un piano umano.

Quando guardo Gesù e Lui mi parla, ogni volta per me è come la prima volta e la vivo con la stessa intensità con cui mi rivolgo a Maria Madre, ogni rivelazione è come se fosse la prima, è un totale innamoramento Divino.

SAN MICHELE ARCANGELO 
17.04.2024

COME PRINCIPE DELLE LEGIONI CELESTI, DEVO DIRVI CHE VI TROVATE MOLTO VICINI ALL’AVVERTIMENTO.

Ciascuno di voi vedrà nella propria coscienza anche il più piccolo dei vostri errori, dei vostri peccati, delle umiliazioni che avete inflitto ad altri fratelli, del vostro disprezzo per i fratelli attraverso l’orgoglio e la superbia, in ogni loro forma. (Cfr. 1 Cor. 4, 3-5)

Vedrete i vostri interessi egoistici, i vostri capricci, le vostre infedeltà, le menzogne, i rifiuti, le mancanze d’amore nei confronti del prossimo, l’aver augurato il male al prossimo, le mancanze di carità. (Cfr. Mt. 25, 31-45)

Vedrete in quante occasioni avete disprezzato Dio o avete smesso di amarlo, sentirete il dolore di negare la Trinità Sacrosanta. Soprattutto quello che più vedrete sarà la mancanza d’amore per Dio e per il prossimo. (Cfr. 1 Cor. 13).

Coloro che sono amore posseggono un tesoro dal quale scaturisce ogni gemma: la carità, il perdono, la saggezza della comprensione e la ricchezza della speranza.
L’amore rende possibile tutto, ottiene tutto, conosce a fondo la Legge di Dio ed entra in relazione con ciò che è buono.

VOI AVETE DIMENTICATO L’AVVERTIMENTO E NON DOVRESTE FARLO! Tenete presente che durante l’Avvertimento vivrete il dolore di ogni atto contrario alla Volontà Divina: il dolore sarà spirituale, ma in alcuni momenti sentirete il dolore unirsi alla carne, diventando quasi fisico.

In alto ci sarà la luce e quindi l’oscurità dell’anima e coloro che avranno confessato i loro peccati, che si saranno pentiti di cuore, che avranno fatto proposito di ammenda e non saranno tornati a commettere il medesimo peccato, sentiranno in misura minore il dolore delle azioni indebite commesse. (Cfr. 1 Gv 1,9)

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
27.03.2024

Figli Miei, voi vivrete l’oscurità, l’oscurità dell’anima quando, nonostante non vorreste vederli, vedrete i vostri peccati, perché la forza dello Spirito Santo farà sì che vi vediate così come siete, senza maschera, anche se voi non lo vorreste.

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
25.09.2023

AH… FIGLI, IN VOI MANCA LA FEDE, MANCA LA FEDE!

VI STATE AVVICINANDO AL MOMENTO IN CUI VEDRETE UN SEGNO NEL CIELO, CHE NON SARÀ QUELLO PRIMA DEL “GRANDE AVVERTIMENTO”, MA DI UN EVENTO TRAGICO SULLA TERRA.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
18.09.2023

L’Avvertimento  è più vicino e i Miei figli sono più lontani da Me.
Addentratevi ora nel vostro intimo e senza maschere, alla luce della Verità, vedetevi per quello che siete, affinché ripariate e vi convertiate.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
12.07.2023

SICCOME SI STA AVVICINANDO LA FINE DEL PERIODO DI “PREAVVISO”, IL MIO POPOLO DEVE RIMANERE VIGILANTE SU QUANTO ACCADE…

SAN MICHELE ARCANGELO
02.06.2023

State entrando nel momento finale del preavviso e i disastri si verificheranno ovunque senza sosta. Molti paesi soffriranno a causa della natura e a causa degli atti malvagi e delle opere malvagie degli esseri umani contro i loro simili.


LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
08.05.2023

Sappiate che, durante un sinodo inconsueto, riceverete un segno dal Cielo, presagio della vicinanza dell’Avvertimento.

SAN MICHELE ARCANGELO
17.03.2023

A un passo dall’Avvertimento, gli uomini stanno festeggiando insieme al demonio…
Cosa c’è in serbo per loro, se non pentirsi e convertirsi per salvare l’anima?


L’AVVERTIMENTO  NON È LONTANO…
STATE DIVAGANDO CON LE DATE, MA NON È LONTANO.

SAN MICHELE ARCANGELO
03.03.2023

Pregate figli del Nostro Re e Signore Gesù Cristo, pregate, preparatevi per il grande Avvertimento.

SAN MICHELE ARCANGELO
16.12.2022

È IL MOMENTO DEL PREAVVISO AFFINCHÈ CREDIATE E CAMBIATE.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
09.12.2022

Popolo Mio, senza dimenticarvidell’AVVERTIMENTOdel quale tutti gli uomini saranno partecipi, dovete esaminare subito la vostra vita e riparare per il male commesso.

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
22.11.2022

Vedrete un grande segno nel Cielo di fronte al quale alcuni dei Miei figli saranno terrorizzati, mentre i credenti sapranno che, essendo in guerra, l’Avvertimento è vicino.


SAN MICHELE ARCANGELO
16.10.2022

L’AVVERTIMENTO È VICINO, COME È VICINA LA GUERRA…

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
15.09.2022

PREPARATEVI ALL’AVVERTIMENTO FIGLI MIEI, siate consapevoli che affronterete il vostro modo di operare e di agire. Pentitevi!

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
22.08.2022

PREPARATEVI PER L’AVVERTIMENTO, esaminatevi interiormente, siate umili, fate ciò che vi chiedo di compiere e accogliete con amore la Mia Parola.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
30.07.2022

Questo è il momento dei Segni che precedono l’Avvertimento, ma il Mio Popolo sta andando avanti senza esaminarsi, senza guardarsi dentro, senza analizzarsi senza maschere.

SAN MICHELE ARCANGELO
07.05.2022

L’UOMO DI DIO CONTINUA A VIGILARE.  La terra tremerà, la luna rossa annuncerà la vicinanza del dolore e dell’Avvertimento.

Amate la Nostra Regina e Madre degli Ultimi Tempi, perché l’Avvertimento sta avanzando rapidamente.

SAN MICHELE ARCANGELO
07.05.2022

L’UOMO DI DIO CONTINUA A VIGILARE. La terra tremerà, la luna rossa annuncerà la vicinanza del dolore e dell’Avvertimento.
Amate la Nostra Regina e Madre degli Ultimi Tempi, perché l’Avvertimento sta avanzando rapidamente.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
22.04.2022

Popolo Mio:


MANDERÒ UNA GRAZIA MISERICORDIOSA PER TUTTA L’UMANITÀ, AFFINCHÉ SIA ACCOLTA DAI MIEI FIGLI CHE LO DESIDERINO.
QUESTA GRAZIA SCENDERÀ DALLA MIA CASA PRIMA DELL’AVVERTIMENTO, VERRÀ DATA IN TUTTA LA TERRA E UNA MOLTITUDINE DEI MIEI FIGLI PROVERANNO GRANDE DOLORE PER LE LORO OFFESE E IMPLORERANNO IL MIO PERDONO.
SOLO IN QUESTO MODO ALCUNI DEI MIEI FIGLI SI UNIRANNO ALLA MIA VERA CHIESA E CAMMINERANNO VERSO DI ME PER SALVARE L’ANIMA.

COMMENTO DI LUZ DE MARÍA

Nostro Signore Gesù Cristo ci esorta alla conversione, che deve avvenire: ADESSO!  Ci invita a continuare a irrobustire la Fede e ad essere degnamente preparati mediante l’Alimento Eucaristico, cosicché possiamo essere guidati dallo Spirito Santo e possiamo procedere sulla via sicura, non su strade sbagliate.

La Divina Misericordia ci svela una grande e ulteriore benedizione prima dell’Avvertimento, che non sarà la Croce che vedremo in cielo. Sarà un’ulteriore opportunità per noi di scegliere il pentimento, quando ci verranno mostrati i raggi della Sua Divina Misericordia che scenderanno dal Cielo verso la Terra. Saranno la manifestazione del Potere Divino, cosicché pieghiamo le ginocchia e un maggior numero di anime, di fronte a una tale grande dimostrazione dell’Amore Divino, si salvino.

Condivido con voi fratelli, che Nostro Signore Gesù Cristo si è mostrato raggiante. Ho visto molte persone sulla Terra che sembravano molto piccole e un po’ incurvate dal peso del peccato, ma la luce che emanava dalla Divina Misericordia ha fatto loro volgere lo sguardo in alto e quindi moltissime persone gridavano per ottenere il perdono dei loro peccati. Nostro Signore in quel momento Ha sorriso e Ha teso la Sua Mano benedetta ai peccatori pentiti. Li ho visti inginocchiarsi e quindi rialzarsi e non erano più curvi, segno che erano stati perdonati dalla Divina Misericordia.

Fratelli, questa misericordia insondabile è aperta in questo momento, per perdonare… Avviciniamoci, non è tardi.

SAN MICHELE ARCANGELO
09.04.2022

QUESTO È UN MOMENTO CRUCIALE!


Per questo ho insistito con voi perché foste prudenti e di “non giudicare” (Lc 6.37). Quelli che finora sono stati liberi dal Giudizio di Dio, non riusciranno a sfuggire al proprio giudizio durante l’Avvertimento.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
23.03.2022

Ciascuno dei Miei figli durante l’Avvertimento, giudicherà sé stesso, prima di tutto nell’Amore per la Nostra Trinità Sacrosanta e quindi nell’amore per i propri fratelli e si giudicherà per ogni singolo Comandamento…

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
24.02.2022

L’Avvertimento  si sta avvicinando e voi dovete essere persone che fanno il bene, persone d’amore e di fratellanza, dovete pentirvi dei vostri errori ed iniziare una nuova vita. Non è mai tardi, voi non siete soli, Mio Figlio vi protegge.

SAN MICHELE ARCANGELO
12.11.2021

Quanti stanno aspettando l’Avvertimento senza una consapevole revisione della propria vita, di ogni dettaglio, del loro comportamento e del loro modo di agire, di quello che hanno messo in atto con o senza beneplacito, cosicché possano cercare il perdono Divino e possano prepararsi per il momento dell’Avvertimento?

L’Avvertimento è un grandissimo Atto di Misericordia Divina per questa generazione, nel quale vedrete voi stessi in modo particolare e vivrete l’importanza delle azioni o delle omissioni che avete commesso.

L’Avvertimento è un momento di Misericordia Divina e di Riconoscimento Divino per coloro che si sono sacrificati e che hanno scelto di appartenere alla Trinità Sacrosanta e alla Nostra Regina e Madre.


LA MISERICORDIA DIVINA NON SI ESAURISCE, DARÀ ALTRE POSSIBILITÀ AI SUOI FIGLI, UNA VOLTA PASSATO L’AVVERTIMENTO.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
09.08.2021

PREPARATEVI, PENTITEVI, CONVERTITEVI!


Popolo Mio, alcuni di voi negano l’Avvertimento…Negare l’avvertimento è negare che la Mia Misericordia vi offra un’opportunita.

GUARDERETE AL FIRMAMENTO CON PAURA E NON SAPRETE COSA FARE.INVOCATE IL MIO NOME E DITE: AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO.

Fratelli, terminando questo Appello, nostro Signore Gesù Cristo mi ha parlato, facendomi vedere quello che mi stava dicendo:


Figlia Mia, il Mio Popolo si deve fortificare, affinché mantenga la Fede e siano forti e saldi.


E allora ho potuto vedere moltissimi fratelli che si facevano burla degli annunci che il Cielo ci ha dato e di quelli che ci continua a dare.


E Ha proseguito dicendomi:


Questo momento vi sta avvicinando all’Avvertimento e dovete pentirvi del male commesso e del bene che avete trascurato di fare.


Dovete prepararvi, dovete esaminarvi e non dovete mentire a voi stessi. Questo è il momento urgente in cui vi dovete esaminare senza riserve e in cui vi dovete pentire.


Ho visto moltissimi fratelli in tutto il mondo pentirsi dei loro atti indebiti e Gesù mi ha permesso di vedere che alla fine ci saranno separazioni nelle famiglie, dove alcuni si comporteranno da delatori nei confronti degli altri e verranno separati.


Poi ho visto come la nostra Madre Santissima stava riversando acqua sul Popolo di Dio, come una pioggerellina, e i malati venivano guariti. Amen

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
22.05.2021

Questo è il momento in cui il figlio della perdizione, per non essere visto, sta agendo tramite i suoi vassalli; lui sa che l’umanità si sta avvicinando all’Avvertimento e che, a causa delle prove che sta affrontando e quelle che presto dovrà affrontare, è permeabile al peccato e quindi vi sta tentando per fare in modo che vi dimentichiate di Me.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
04.01.2021



  
  

SAN MICHELE ARCANGELO
21.11.2020


La commemorazione della Nascita del Nostro Re e Signore Gesù Cristo non sarà la stessa di sempre, la carestia spirituale delle persone, unita all’agitazione mondiale e al tremare della terra, agiteranno l’umanità perché si svegli. I segni ed i segnali aumenteranno e vi renderanno chiaro che l’AVVERTIMENTO si sta avvicinando e gli esseri umani devono riconoscersi peccatori, devono pentirsi e convertirsi.

  
SAN MICHELE ARCANGELO
19.08.2020


Amato Popolo di Dio, i momenti futuri saranno di inganno, non andate fuori strada, per questo è importane la preghiera fatta con il cuore, che vi prepariate per il GRANDE AVVERTIMENTO e che siate nella pace.


LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
11.07.2020


Pentitevi in ogni momento della vostra vita, PENTITEVI E RIPARATE I PECCATI CHE AVETE COMMESSO!

È IMPORTANTE CHE MANTENIATE LA PACE PERCHÈ È PROSSIMO L’AVVERTIMENTO, durante il quale vi troverete a scrutarvi interiormente in profondità, senza che un solo peccato, una sola offesa commessa, venga lasciata passare senza essere esaminata.

Per alcuni sarà come un soffio, per altri sarà un vero tormento dal quale sentiranno di non poter uscire, per altri ancora sarà un ritrovarsi con il Mio Figlio amato, perché si pentiranno delle offese commesse. Ci saranno alcune persone che non riusciranno a controllare la sensazione di vedersi nella malvagità che hanno vissuto e si sentiranno morire senza morire, per cui in seguito si scaglieranno contro il Popolo di Mio Figlio assieme alle orde del male.

Questo atto di Misericordia Divina per le anime, non deve arrivare senza che voi, figli del Mio Cuore Immacolato, vi siate esaminati più e più volte, instancabilmente. Confessate i peccati commessi e non peccate più.


SAN MICHELE ARCANGELO
30.04.2019


Continuate a stare attenti, il sacrificio gradito a Dio è quello che costa maggiormente. Durante l’Avvertimento, vi vedrete così come siete, per questo non dovete aspettare, convertitevi ora! Dall’universo sta per sopraggiungere una minaccia inattesa dall’umanità, la Fede sarà indispensabile.
 
L’Amore Divino vi ha rivelato la Sua Grande Misericordia mediante il “Miracolo per le Americhe”. Conservate la pace, la Fede è indispensabile. Il Nostro Re e Signore Gesù Cristo ha dato questa data al Suo Profeta, perché lo annunci in anticipo e chi potrà farlo vi si rechi, perché le condizioni non saranno le stesse di questo momento, ma per guarire deve fiorire la Fede ed il pentimento per i mali commessi.


NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
26.04.2019


Non datevi tregua, siate assidui nella conversione, preparatevi spiritualmente per poter far fronte a quello che sta per arrivare per il Mio Popolo, soprattutto la persecuzione, che non sarà soltanto da parte di coloro che non credono, ma anche da parte di quei Miei figli che per paura, per mancanza di Fede, vi consegneranno nelle mani di quelli che non Mi amano.

AMATI, PREPARATEVI PER L’AVVERTIMENTO, CHE È LA MIA MISERICORDIA, PALESE E PALPABILE A FAVORE DELL’UMANITÀ, MA NONOSTANTE CIÒ CE NE SARANNO DI QUELLI CHE, DOPO L’AVVERTIMENTO, MI BANDIRANNO ANCORA CON PIÙ FORZA.

L’umanità non si sta preparando, non vi state esercitando nelle virtù per agire a Mia Somiglianza (Cfr. Mt 11,29), non vi state mettendo davanti al momento in cui vi troverete di fronte al peso della vostra coscienza, a quello che nel corso della vostra vita non vi siete accorti di aver commesso o non avete riconosciuto come offesa nei Miei confronti.

  
IL MIRACOLO CHE È GIÀ STATO ANNUNCIATO E CHE DOPO L’AVVERTIMENTO AVVERRÀ IN UN PICCOLO PAESE DELL’EUROPA ED IN ALTRI LUOGHI DI APPARIZIONI MARIANE, SARÀ UN SEGNO DEL NOSTRO AMORE DIVINO E UN SEGNO PORTENTOSO PER L’UMANITÀ, CHE AVVERRÀ PERCHÉ ABBIATE LA CERTEZZA CHE IL MIO AMORE E QUELLO DI MIA MADRE NON SI ESAURIRANNO.

PER DECRETO DIVINO, QUESTO MIRACOLO SI VERIFICHERÀ ANCHE PER I MIEI FIGLI DELLE AMERICHE SULLA COLLINA DEL TEPEYAC, NEL SANTUARIO DI MIA MADRE IN MESSICO, DOVE LEI È VENERATA COME MADONNA DI GUADALUPE, L’IMPERATRICE DELLE AMERICHE, PERCHÉ C’È UN’IMPORTANTE RELAZIONE TRA MIA MADRE, LA SIGNORA DI GUADALUPE E L’ARRIVO DEL MIO ANGELO DI PACE TRA L’UMANITÀ.

I MALATI CHE SARANNO PRESENTI SUL LUOGO DEL MIRACOLO GUARIRANNO E LE ANIME CHE CREDERANNO NELL’ORIGINE DIVINA DI QUESTO MIRACOLO, RICEVERANNO GRANDI BENEDIZIONI.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
17.03.2019


PRIMA CHE SI ESAMININO PERSONALMENTE, I MIEI FIGLI SI TROVANO ORA DI FRONTE ALLA BENEDIZIONE DEL CAMBIAMENTO, grazie alle suppliche e all’intercessione di Mia Madre, cosicché l’Avvertimento non vi trovi impreparati. È Lei la Donna vestita di Sole, con la Luna sotto i Suoi Piedi (Apoc. 12,1), È Lei che nel silenzio di questo momento ha implorato questa Misericordia per i Suoi figli, dopo di che lascerà cadere la Mano di Mio Padre sull’umanità. In questo modo si compirà quello che è stato scritto e profetizzato affinché i Miei fedeli non si perdano.

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
10.08.2018

Amati figli, esaminatevi, guardatevi dentro e cercate i momenti in cui vi siete allontanati, in cui avete offeso, ferito, maltrattato Mio Figlio, quanto avete contristato lo Spirito Santo e chiedete perdono di cuore!…

Davanti a voi c’è un costante appello, prima che giunga l’Avvertimento perché non vi trovi addormentati. Essendo di Ordine Divino, non riuscirà ad essere spiegato dalla scienza. Sarà un grande enigma, che tutti gli uomini riconosceranno come proveniente da Dio, perfino i non credenti.

Amati, alcuni secondi prima dell’Avvertimento, la terra nella sua totalità sarà invasa dal silenzio e quindi tutti si troveranno soli con Dio. L’Avvertimento sarà interno e personale, permetterà che la coscienza vi mostri quello che è stato il vostro vivere ed agire personali.  Questo figli, è un atto di Misericordia affinché veniate posti individualmente nella condizione di vedervi così come siete, senza dissimulazioni, senza maschere, tali e quali voi siete.

Come avete vissuto? 
In che stato avete vissuto?
Siete persone del bene, siete amore e siete verità?  
Qual è l’intenzione che accompagna le vostre opere e le vostre azioni?…

QUESTO ED ALTRO ANCORA È QUELLO CHE DETERMINERÀ LA SOFFERENZA IN QUEL MOMENTO E DOPO L’AVVERTIMENTO. Con l’Avvertimento non ci sarà la fine del male, al contrario, coloro che vedranno il male in cui stanno vivendo e che non si pentiranno, si ribelleranno contro Dio, perché non accetteranno di vedere una tale malvagità in loro.

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
31.03.2017


SI STA AVVICINANDO IL MOMENTO IN CUI SARETE ESAMINATI DALL’AMORE STESSO CHE AVETE DATO E CHE AVETE. Vedrete, vivrete, soffrirete per le vostre cattive azioni, il lamento sarà grande. Per quanto grandi ed inimmaginabili siano i peccati commessi, voi state procedendo con l’impronta Divina, per questo vi chiamo al pentimento, affinché salviate l’anima.
  
Amati, la solitudine vi invaderà e penetrerà in voi fino all’osso, vivrete la vera solitudine, quella che non avete mai provato finora, vi esaminerete da soli. Il dolore per ogni offesa commessa contro la Volontà Divina, lo vivrete come se lo steste mettendo in pratica in quello stesso momento, senza che nessuno vi difenda, nemmeno voi stessi. Il Mio Cuore soffre a causa dei Miei figli. Una volta passato l’Avvertimento, alcuni si infurieranno contro Dio e ci sarà una maggiore crudelta verso i Miei figli.


NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
06.08.2016


Figli, Popolo Mio, NON CONTINUATE A PENSARE CHE L’AVVERTIMENTO NON AVVERRÁ, SI TROVA TANTO VICINO A VOI QUANTO VOI SIETE VICINI AL PECCATO.

Ciascuno di voi vivrà momenti di solitudine spirituale, Io permetterò che vi vediate secondo coscienza.  In quella solitudine ciascuno si vedrà per quello che realmente è. L’orrore si impadronirà di voi, la desolazione sarà vissuta, non sentita, da ciascuno di voi. È necessario che i Miei figli si guardino dentro, che vedano come si comportano e come agiscono, di modo che si diano da fare per rispettare i Comandamenti Divini.  
  
Vedrete come il fuoco si sta avvicinando alla Terra, che tremerà per vari minuti, il silenzio sarà una tortura per moltissime anime.


LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
21.06.2016


Figli, non fate un cattivo uso dell’intelligenza, per ottenere un profitto personale. IN UN ATTIMO VI TROVERETE DI FRONTE ALL’AVVERTIMENTO ED IN QUEL MOMENTO QUELLO CHE AVRETE COMPIUTO E FATTO INDEBITAMENTE, STARÁ DAVANTI A CIASCUNO DI VOI, NEL SILENZIO DI QUEL MOMENTO, IN CUI CIASCUNO SI TROVERÀ DI FRONTE A SÉ STESSO. Il silenzio dell’esame di coscienza personale, del verdetto personale, sarà il più profondo silenzio che mai abbiate sperimentato. Una solitudine che sembrerà interminabile, dove la minima azione, nel bene o nel male, avrà un peso sulla bilancia personale. L’AVVERTIMENTO è Misericordia Divina, se una volta passato la persona si pentirà e non ascolterà le voci di coloro che essendo talmente malvagi, si rifiuteranno di accettare quello che hanno visto di loro stessi e si ribelleranno contro Dio.

   
NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
19.04.2015

Vengo affinché guardiate voi stessi in mezzo a tanta malvagità e ciascuno vedrà quanta malvagità è penetrata in lui.  Allora gli uomini saranno preda del dolore e dell’angoscia; alcuni torneranno a Me ed altri si consegneranno, di libero arbitrio, nelle mani del male, diventando gli strumenti che tortureranno il Mio Popolo.

Raggiungerò ogni essere umano, affinché guardi sé stesso.  Nessun essere umano esistente sulla terra, potrà sfuggire a se stesso. Quello che porterà l’umanità a confrontarsi con se stessa, dal di dentro, senza che possa sfuggire un solo atto commesso da ciascun essere umano, sarà temibile ma necessario.


NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
16.02.2010


Mia Madre ve lo ha annunciato in tutto il mondo, in tutti i tempi, ciò che ora sta per accadere. Non mi appello a voi per mezzo della paura, bensì per AMORE. Così come Mi sono sacrificato per voi, così ritornerò con la Mia Misericordia dentro ognuno di voi, e rivedrete le vostre azioni anche se non vorreste vederle; sentirete le offese anche quando non vorreste sentirle. Ogni essere umano percepirà l’ AVVERTIMENTO dentro il proprio essere, sarete da soli con Me. Questo è l’Amore del Re che non desidera che i Suoi si perdano, e anticipa i Suoi disegni.

Vi ho confidato la Mia Parola. Annunciatela ai vostri fratelli senza timore. Oggi il Mio Popolo è costituito da eroi, da coraggiosi che danno la loro vita per Me. Il Mio Popolo sa che lotta contro la materia, il Mio popolo è prigioniero e deve rialzarsi. Per questo motivo non vi lascerò soli, ecco che ritornerò e coloro che non hanno creduto, si vergogneranno. 

Per alcuni istanti la Luce illuminerà tutti, per liberarli dal peccato, ma per Mio dolore e quello di Mia Madre, ricadranno ancora con maggiore forza nel nero peccato, indotti dal maligno che controllerà le menti deboli e incredule.

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
15.10.2009
  
VI ESORTO A NON SMETTERE DI RENDERE TESTIMONIANZA DELL’AMORE DIVINO CHE DIMORA IN VOI. CONFIDATE IN DIO, NELLA SUA MISERICORDIA E VEDRANNO LA SUA GLORIA.

Questo è il momento di inginocchiarvi; pregate, pregate senza desistere, Mio Figlio vi darà un grande AVVERTIMENTO, preparatevi per questo grande giorno di Misericordia; preparatevi perché il maligno sarà in agguato contro i tiepidi che non rimarranno fortificati.

Figli Miei: sapete che avete in mano la chiave che vi farà vincere ogni battaglia. QUESTA CHIAVE È “L’AMORE”; siate testimoni viventi dell’amore di Mio Figlio, pentitevi presto, non vi fate trovare nel peccato in quell’istante. Ognuno di voi Miei amati figli, si sentirà solo con la propria coscienza, ognuno sarà solo davanti al proprio stato spirituale”…

Allora comparirà nel cielo il segno del Figlio dell’uomo e allora si batteranno il petto tutte le tribù della terra, e vedranno il Figlio dell’uomo venire sopra le nubi del cielo con grande potenza e gloria.” (Matteo 24, 30)

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
18.09.2017

VI HO GIA PREANNUNCIATO LA NECESSITA DI UN’URGENTE PREPARAZIONE A CAUSA DELLA VICINANZA DELL’AVVERTIMENTO, DURANTE IL QUALE CIASCUNO SI TROVERÀ SOLO DI FRONTE ALLA PROPRIA COSCIENZA E GLI SARANNO RIVELATE LE AZIONI E LE OPERE DELLA SUA VITA, ANCHE QUELLE CHE NON RIUSCITE A RICORDARE.

Questa purificazione personale è necessaria, per poter affrontare debitamente la futura evoluzione riguardante l’umanità. Non tutti crederanno in Me dopo l’Avvertimento, nonostante questo sarà il Mio Grande Atto di Misericordia per tutta l’umanita.

  
GIORNI PRIMA DELL’AVVERTIMENTO E PRIMA CHE VEDIATE LA MIA CROCE NEL CIELO, VEDRETE PER UN GIORNO, IN TUTTO IL PIANETA, UN GRANDE SEGNALE CHE VI DIRÀ CHE L’AVVERTIMENTO È SU DI VOI. VEDRETE UN CERCHIO NEL CIELO E DAL CERCHIO SCENDERÀ UN RAGGIO DI LUCE CHE NON TOCCHERÀ NESSUNO E CHE NESSUNO RIUSCIRÀ A TOCCARE.
  
QUESTO SEGNALE È UN’ULTERIORE GRAZIA PER VOI, PER INTERCESSIONE DELLA MIA MADRE SANTISSIMA.
  

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
14.02.2019
  
DALLA MIA CASA GIUNGERÀ LA MIA MISERICORDIA E DAL CIELO VERRÀ UNA LUCE CHE SARÀ VISTA DA TUTTA L’UMANITÀ E CHE, PRIMA DEL GIORNO DELLA COSCIENZA, CREERÀ LA MIA CROCE.

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
17.09.2015
 
AMATI FIGLI, L’AVVERTIMENTO SI STA GIÀ AVVICINANDO, DOPO DI CHE VI VERRÀ DATO IL CASTIGO: IL CIELO VERRÀ ILLUMINATO DA UNA CROCE CHE RISPLENDERÀ PIÙ DELLO STESSO SOLE.

  
NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
14.09.2011


La mia Croce si manifesterà con potenza e gloria nel firmamento, molto presto, e ognuno si guarderà oltre le proprie capacità. CONVERTITEVI ORA. La Mia Misericordia è infinita, Sono perdono, giustizia, amore. Non temete di avvicinarvi a Me. Aprite la porta del cuore e delle mente. Gettate via SUBITO i falsi idoli che vi inducono ad abbattervi sempre di più.


NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
16.07.2011


Amati, state all’erta, tutti vedranno un segno nel Cielo, la Mia Croce risplenderà attraverso le Mie Piaghe e illuminerà tutto per un istante. Il sole darà grandi segni. L’incomprensibile per l’uomo sarà riflesso nel Cielo, in modo che chi non crede, crederà.


LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
24.10.2010

  
ABBRACCIATE LA CROCE: Quando la vedrete nel cielo saprete che l’oscurità si avvicina. Non temete, perché la luce emanata dalla Croce non cesserà. Illuminerà il cuore dei Miei figli. Amati: vi esorto ancora una volta a BENEDIRE le vostre case, ma soprattutto a benedire voi stessi con una vita di santità.

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
29.08.2010


La Mia Croce vittoriosa brillerà nel firmamento per sette giorni e sette notti. Risplenderà senza sosta.  Sarà il segno che precede ciò che il Mio Popolo attende e, per coloro che non credono, sarà motivo di grande confusione.  La scienza cercherà di fornire una spiegazione a ciò che non ha una spiegazione scientifica.

LA SANTISSIMA VERGINE MARIA
03.05.2010

  
È GIUNTO ORMAI IL TEMPO ATTESO, IL TEMPO ANNUNCIATO, IL TEMPO CHE NON È TEMPO. Ora si avvicina l’Avvertimento: la nebbia avvolgerà tutto il globo e una luce intensa emanata dalla Croce di Amore nel Cielo vi comunicherà che l’ora è arrivata.  Il sole si nasconderà e il calore proveniente dall’alto si farà sentire nella carne di tutti gli uomini. Non ci sarà luogo in cui potranno nascondersi; tutti gli uomini vedranno e sentiranno il calore del fuoco che giungerà dall’alto. E vedranno anche la loro condizione interiore.

Share This