468

Il Signore ha preparato diversi rifugi in tutto il mondo ora per accogliervi, come ai tempi di Noè. Noè preparò un’arca come rifugio per la sua famiglia.

Parole di P. Michel Rodrigue:

Seguirete il sentiero del Salmo 91 perché Gesù mi ha dato l’insegnamento di ogni frase di questo salmo. Avevo letto questo salmo molte volte nella mia vita, come altri hanno fatto, ma quando Egli me lo spiegò, lo vidi sotto una luce completamente nuova.

Salmo 91:

 Tu che abiti al riparo dell’Altissimo e dimori all’ombra dell’Onnipotente, dì al Signore: “Mio rifugio e mia fortezza, mio Dio, in cui confido”.

 Egli ti libererà dal laccio del cacciatore, dalla peste che distrugge. Ti coprirà con le sue penne sotto le sue ali troverai rifugio. La sua fedeltà ti sarà scudo e corazza; non temerai i terrori della notte né la freccia che vola di giorno, la peste che vaga nelle tenebre, lo sterminio che devasta a mezzogiorno.

Mille cadranno al tuo fianco e diecimila alla tua destra; ma nulla ti potrà colpire. Solo che tu guardi, con i tuoi occhi vedrai il castigo degli empi.

Poiché tuo rifugio è il Signore e hai fatto dell’Altissimo la tua dimora, non ti potrà colpire la sventura, nessun colpo cadrà sulla tua tenda.

Egli darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutti i tuoi passi. Sulle loro mani ti porteranno perché non inciampi nella pietra il tuo piede. Camminerai su aspidi e vipere, schiaccerai leoni e draghi.

Lo salverò, perché a me si è affidato; lo esalterò, perché ha conosciuto il mio nome. Mi invocherà e gli darò risposta; presso di lui sarò nella sventura, lo salverò    e lo renderò glorioso. Lo sazierò di lunghi giorni e gli mostrerò la mia salvezza.

 

Il Signore coprirà voi con le sue penne, e sotto le Sue ali troverete rifugio.

Il Signore ha preparato diversi rifugi in tutto il mondo ora per accogliervi, come ai tempi di Noè. Noè preparò un’arca come rifugio per la sua famiglia.

Era l’unico in mezzo alla gente che rideva di lui. Se ognuno di quelli che era stato chiamato dal Padre avesse già costruito un rifugio, ciò sarebbe stato meraviglioso.

Ma molti si rifiutarono di farlo. Così siamo nei giorni che portano al diluvio di oggi per il quale Egli ci sta preparando.

Un giorno, il Padre mi mostrò Internet. Compresi qualcosa di molto forte. Mi disse: “Michele, il diavolo pensa di avere una rete, Internet.

Non sa cosa sia una vera rete.” E rise. Ha molto umorismo, il Signore. È gioioso. A volte riesco a sentirLo ridere. Egli disse: “Adesso Guarda e vedi la rete dello Spirito Santo” e mi mostrò ogni rifugio nel mondo, una mappa con la luce che rivelava dove erano tutti i rifugi. È stata fantastica da vedere.

Un rifugio è anche un luogo che deve essere dedicato al Padre. Alcune persone hanno ricevuto un messaggio specifico per costruire un grande rifugio.

Un rifugio può essere una casa, non importa dove essa si trovi, se è consacrata al Padre con un cuore che vuole essere obbediente e fedele a Lui confessando il Nome di Gesù, nostro Signore e Salvatore del mondo, non solo a parole, ma anche attraverso le azioni.

Il rifugio, prima di tutto, siete voi. E’ un luogo, è una persona, una persona che vive con lo Spirito Santo, in uno stato di grazia. Un rifugio inizia con la persona che ha dedicato la sua anima, il suo corpo, il suo essere, la sua moralità, (a vivere) secondo la Parola del Signore, gli insegnamenti della Chiesa e la legge dei Dieci Comandamenti. Chiamo i Dieci Comandamenti il passaporto per il paradiso.

Quando arrivate alla frontiera, si deve mostrare il passaporto. Vi assicuro che, prima di entrare in cielo, dovrete mostrare quanto siete stati obbedienti ai Dieci Comandamenti del Signore, perché l’Antico Testamento non è stato distrutto da Gesù.

L’Antico Testamento è stato compiuto da Gesù, e questo significa che anche l’Antico Testamento deve essere adempiuto da noi. Non siamo maestri. Siamo soltanto discepoli.

Il vostro primo rifugio è anche il Sacro Cuore di Gesù e il Cuore Immacolato di Maria. Perché anche Maria? Maria è l’unica che ha dato carne a Gesù. Ciò significa che il Cuore di Gesù è la carne di Maria e non potete separare il Cuore di Gesù dal Cuore di Maria.

Tutti i rifugi saranno collegati tra di essi. Le persone in ogni rifugio saranno scelte come messaggeri. Saranno dichiarate in ogni rifugio con questo dono.

Saranno prese dallo Spirito Santo per andare ad aiutare, connettendosi con altri rifugi in modo che le persone sappiano cosa stia succedendo ovunque. Se siete nel bisogno, i messaggeri sapranno cosa fare. Essi saranno come Filippo negli Atti degli Apostoli.

Vi ricordate nella Bibbia quando Filippo, l’apostolo,  andò all’eunuco e   lo battezzò, e subito dopo, lo Spirito Santo portò via Filippo e lo mise in un altro luogo? Sarà esattamente lo stesso. Quindi non avremo bisogno di telefoni, nulla del genere. La comunicazione avverrà alla maniera dello Spirito Santo.

Dio mi mostrò che quando arriverà quel tempo, le persone nei rifugi non mancheranno di nulla. Non mancherà ad essi l’Eucaristia.

Avranno la Santa Eucaristia nella loro dimora perché Egli avrà preparato i sacerdoti ad andare da un luogo all’altro, proprio come si trasferì Filippo, al fine di fornire la Santa Eucaristia al Suo popolo.

Un sacerdote sarà disponibile anche in ogni rifugio, e quando il sacerdote non lo sarà, l’angelo porterà la Santa Ostia al popolo per la Comunione. Ricordate, (l’angelo) lo ha fatto quando è apparso in Portogallo.

La maggior parte delle persone conosce le apparizioni di Maria a Fatima, ma si sono dimenticate dell’angelo del Portogallo. Egli portò con sé la Santa Eucaristia. Mi chiedete come lo abbia fatto? Siamo così curiosi.

Dio Padre chiese all’angelo di portare la Comunione. L’angelo prima va a un Tabernacolo, prende un ostia, e poi viene. Così alcuni veggenti ricevono l’ostia sulla loro lingua da un santo angelo. La Chiesa sa di ciò.

L’angelo non ha alcun potere di consacrare il Pane  della Vita. Questo appartiene a Cristo e alla Chiesa, a coloro che sono stati ordinati al sacerdozio. Quando l’angelo  fece ciò  in Portogallo, volle insegnare ai bambini come pregare con venerazione e adorazione.

Dopo le sei settimane e mezzo [o giù di lì] dopo l’Avvertimento, quando ritorna l’influenza del diavolo, vedrete [ad un certo punto] una piccola fiamma (vedi appendice III) di fronte a voi, se siete chiamati ad andare in un rifugio.

Questo sarà il vostro angelo custode che vi mostrerà questa fiamma. E il vostro angelo custode vi consiglierà e vi guiderà. Davanti ai vostri occhi, vedrete una fiamma che vi guiderà dove dovrete andare.

Seguite questa fiamma d’amore. Essa vi condurrà ad un rifugio dal Padre.

Se la vostra casa è un rifugio, (l’angelo) vi guiderà con questa fiamma attraverso la vostra casa. Se dovrete trasferirvi in un altro luogo, egli vi guiderà lungo la strada  che conduce lì.

Se il vostro rifugio sarà permanente, o temporaneo prima  di passare a uno più grande, sarà il Padre a decidere. Il Padre mi ha detto che un rifugio permanente avrà un pozzo.

Questo è importante. Questo sarà il segno che si tratterà di un rifugio permanente.

Non porterete il cellulare. Lascerete l’auto  lontana da voi    e dalla vostra proprietà. Non userete Internet e butterete via il vostro computer,  la vostra televisione, qualsiasi tipo   di dispositivo elettronico, perché il diavolo ha già lavorato  su questi prodotti prima che voi li avrete avuti.

Egli ha implementato al loro interno i mezzi per trovarvi ovunque voi siate. Le persone possono sentirvi parlare a casa vostra attraverso il vostro cellulare.

Possono vedervi nella piccola telecamera. “No, padre”, mi dicono le persone, “l’obiettivo della fotocamera non è operativo. E ‘chiuso.”

“Eh! Eh! Non sapete che possono aprirlo? Abbiamo dato ad essi il permesso firmando su righe con piccoli caratteri che non leggiamo. Il diavolo userà il vostro I-phone, il vostro I-Pad, la vostra tavoletta… Dovremo buttare via queste  cose per proteggerci. Buttate via tutto fuori dalla vostra terra (proprietà).

Non avrete più bisogno di queste cose. Dovete essere fedeli in ciò. Buttateli via. Non preoccupatevi della comunicazione. Il Signore mi ha mostrato come comunicheremo tra di noi attraverso gli angeli del Signore. Il diavolo userà quelli che chiamiamo chip elettronici, che sono stati collocati in ogni nuova auto.

Egli potrà vedere dove siete diretti e vi seguirà sulla via. “Oh, GPS, è così bello averlo!” voi dite. Beh, è bello anche per lui!

Dopo il tempo [circa sei settimane e mezzo] concesso da  Dio alle persone di tornare a Gesù, esse dovranno prendere una decisione: tornare a Lui di loro spontanea volontà, o rifiutarLo.

Se gli altri Lo rifiuteranno, sarete rafforzati nello Spirito Santo. Quando l’angelo vi mostrerà la fiamma da seguire per andare al rifugio dove vuole voi siate, verrete rafforzati nello Spirito Santo e le vostre emozioni saranno neutralizzate. Perché? Perché sarete purificati da tutto l’incanto delle tenebre.

Avrete la forza dello Spirito Santo. Il vostro cuore sarà secondo la volontà del Padre. Conoscerete la volontà del Padre e saprete che essi hanno scelto la via sbagliata. Seguirete la via che è vostra, sotto la guida del Signore e dell’angelo del Signore, perché Egli è la Via, la Vita e la Verità.

Il vostro cuore sarà secondo lo Spirito Santo, che è l’amore di Cristo stesso, del Padre stesso. Vi guiderà. Egli vi condurrà. Non avrete paura.

Li guarderete e basta. L’ho visto. Ci sono passato. Non sarete in grado di fare più nulla per loro. Avrete compiuto la vostra missione attraverso le vostre preghiere e la vostra testimonianza per il Signore, e dovranno vivere secondo la loro decisione.

Vivrete “al riparo dell’Altissimo” e “dimorerete all’ombra dell’Onnipotente”.

 

Nelle sei settimane e mezzo successive all’Illuminazione delle Coscienze, un grande dono sarà dato a tutti noi. Il Signore calmerà le nostre passioni e placherà i nostri desideri.

Egli  ci guarirà dalla distorsione dei nostri sensi, quindi dopo questa Pentecoste, sentiremo che tutto il nostro corpo è in armonia con Lui.

A guardia in ogni rifugio sarà un santo angelo del Signore che impedirà a chiunque di entrare che non abbia un segno della croce sulla fronte.

Molti hanno già il segno della croce, che posso vedere, e molti la desidereranno. E tutti quelli che hanno ricevuto il desiderio di lui, il senno che essi hanno bisogno della Sua salvezza, saranno segnati sulla fronte con una croce luminosa dal vostro angelo custode.

Se voi desiderate questo segno, [che ora è invisibile all’occhio umano, ma non a Dio], dite sì a Gesù con il vostro cuore e sarete segnati.

Il Padre mi ha detto che quando le persone entreranno in un rifugio, molte saranno guarite da gravi malattie per non essere di peso agli altri.

Soffrirete ancora di normali dolori perché siete umani e non ancora in cielo, soltanto in un rifugio. Tutti saranno lì volontariamente, sapendo che la benedizione del Signore è su di essi.

Per tre anni e mezzo, sarete nel vostro rifugio o nella vostra casa consacrata come rifugio, ma non sarete tristi di non andare fuori.

Sarete felici di essere lì a causa di ciò che vedrete accadere fuori. Sarete soltanto assorbiti con la volontà del Padre. Egli vi darà qualcosa di grande per tenervi occupati.

Sarete stupiti da ciò che accadrà nella vostra casa e sul vostro terreno. Il vostro cuore non sarà turbato dalla tristezza e dalla noia. Difficilmente vi annoierete.

Non vi sarà permesso di riposare sui vostri meriti, in attesa che gli altri vi servano.

Attraverso la condivisione, la vita nelle immediate vicinanze e la  collaborazione  dell’uno con l’altro, la vostra carità sarà costantemente messa alla prova. Riuscite a immaginare cinque signore allo stesso fornello cercando di cucinare un prosciutto? “Lo facciamo così, con questa ricetta”… “No, no, no, è così…”.

Ora immaginate gli uomini. “Dobbiamo fare questo muro più grande, se vogliamo mettere più persone qui”… No, non qui. Laggiù…” Non sarà facile.

Dovremo rieducarci per prenderci cura degli altri nel modo in cui Gesù si prende cura di noi. Avremo molto da imparare.

Ma lo faremo con la Sua grazia. Comprenderemo la vita delle prime comunità cristiane degli Atti degli Apostoli, dove si dice che fossero tutti un cuore solo e una sola preghiera e condividevano ogni cosa in comune:

La comunità dei credenti era di un solo cuore e di una sola mente, e nessuno affermava che ciò che era in suo possesso fosse suo, ma essi mettevano tutto in comune. (Atti 4:32)

 

Dedicavano se stessi all’insegnamento degli apostoli   e alla vita comunitaria, allo spezzare il pane e alle preghiere. Un senso di timore venne su tutti e molte meraviglie e segni furono fatti attraverso gli apostoli. Tutti coloro che erano diventati credenti stavano insieme e tenevano ogni cosa in comune. (Atti 2:43-44)

 

Se persone verranno a casa vostra o al rifugio, esse saranno inviate dal loro angelo. Voi sarete protetti e sostenuti materialmente, soltanto delle necessità di base.

Gesù moltiplicherà ciò che avete. Non preoccupatevi. Ma non pensate che avrete il rossetto o il profumo francese. Non siete in crociera. Voi siete lì per seguire la volontà del Padre.

Ho visto così tanti rifugi, così tante persone sono preparate ovunque vado. Ho incontrato persone con pietà e buona volontà ed essi vogliono agire come veri discepoli di Gesù, agendo con la Parola del Signore e con lo Spirito nel loro cuore.

Visitai un rifugio, ed essi avevano così tanto cibo lì. Gli chiesi: “Perché avete così tanto cibo?”

“A causa dei tre anni e mezzo che saremo in un rifugio.”

Dissi loro: “Non preoccupatevi. Se Gesù moltiplicò cinque pani e due pesci per nutrirne 5000, potrà moltiplicare il vostro cibo per alcuni anni. Egli non ha nessun problema con ciò.”

Questo vi darà un’idea di ciò che sta arrivando in modo da poter essere preparati, prima di tutto con una buona testa sulle spalle.

Scegliete soltanto le necessità per la vita. Provate ora a mettere insieme un po’ di farina e fare il pane per voi. È giunto il momento di farlo.

Quando arriverà il momento, direte: “Io so, Signore Gesù, come fare il pane!” Queste sono cose importanti. La gente non sa cosa fare ora perché sono così abituati a mangiare cibo già preparato. Avrete le necessità

per restare vivi: farina, riso, acqua, latte secco, per esempio. Quando conserviamo bene le cose, possono durare per molto tempo.

Quando eravamo giovani, la mamma metteva carne e verdure in una pentola, faceva bollire l’acqua, la sigillava stretta senza aria. L’abbiamo  mangiato cinque anni dopo,    e non ci siamo mai ammalati.

Perché mettono le date di scadenza sulle lattine per un paio di mesi o un anno? Perché fanno ciò? Per fare soldi.

Preparatevi. Lavorate con le vostre mani. Pensate al vostro cibo di base.

Questo è ciò che dovremo fare. Non ci sarà più l’elettricità. Sapete, non sono un esperto in materia di guerra, ma una delle prime cose fatte saltare in aria sono le centrali elettriche che producono elettricità.

Questo è vero. Se non abbiamo elettricità, allora nessun computer funzionerà, nessun sistema bancario.

Se siete guidati ad andare ad un rifugio, lasciate il pane sul tavolo e andate al rifugio. Seguite la fiamma davanti a voi. Nel rifugio, Dio sa cosa fare, e anche le persone che hanno un rifugio sanno cosa fare. Quindi, semplicemente abbiate alcune riserve. Dio moltiplicherà il vostro cibo quando andrete lì.

Egli ti libererà dal laccio del cacciatore, dalla peste che distrugge. Ti coprirà con le sue penne sotto le sue ali troverai rifugio. La sua fedeltà ti sarà scudo e corazza;

Dal rifugio, vedrete quelli che danno la caccia (alle persone), che sono sotto il controllo di Satana, passare accanto al vostro rifugio o alla vostra casa.

A volte sembreranno un esercito; altre volte, come una persona che arruola (le persone) per questo governo Unico Mondiale.

Li vedrete passare sulla via, ma essi non vedranno la vostra casa o rifugio. Così il Signore vi proteggerà dai cacciatori. Non saranno in grado di sentirvi, vedervi, o entrare nella vostra casa o nel vostro rifugio.

“La peste distruttiva” sarà ogni tipo di epidemia che viaggerà in tutto il mondo.

Epidemie familiari sono state l’AIDS e l’Ebola. A partire dalla Seconda Guerra Mondiale, gli scienziati hanno iniziato a produrre armi chimiche, e ciò sta accadendo ora. Sorgeranno nuove pesti (pandemie), ma voi sarete protetti.

Satana cercherà di infliggere  sofferenze  ai  nostri  corpi.

Ciò è importante quello che vi sto dicendo. Molte malattie ora provengono dal diavolo, che ha ispirato nuove scienze.

Colpirà il corpo attraverso il cibo e la medicina creati nei laboratori. Gli scienziati stanno ora giocando con i genomi, il materiale genetico della vita, e un nuovo cibo “scientifico” è all’orizzonte: carne fabbricata.

Nel 2020, sarà nei mercati, ve lo assicuro. I giovani di oggi stanno morendo con le bevande energetiche, come il Red Bull.

Le autorità lo sanno, ma così tante bevande sono ancora ammesse sul mercato a causa del denaro, una delle teste della bestia.

Le api stanno morendo. Ho sentito oggi è a causa del wifi, le torri 4 e 5-G che inviano le potenti frequenze elettromagnetiche. Metà della produzione delle api di quest’anno è morta. (Il demonio) adesso usa un sacco di cose per farci danno.

Satana userà anche iniezioni generali e comuni  e  vaccini per infliggere sofferenze alle persone attraverso la malattia: il vaccino dell’influenza, per esempio. Il nuovo vaccino dell’influenza contiene proteine cellulari e DNA fetale di bambini abortiti, che causerà una malattia come quella della mucca pazza, perché non siamo stati creati per consumare la nostra specie.

Un medico del Québec mi disse che non si fidava affatto del vaccino antinfluenzale perché negli ultimi dieci anni, si sono rifiutati di rivelare a tutti, anche ai medici, cosa contenga.

Non temerai i terrori della notte né la freccia che vola di giorno, la peste che vaga nelle tenebre, lo sterminio che devasta a mezzogiorno.

 

Prima di tenere un discorso di recente negli Stati Uniti, Satana venne da me durante la notte per colpirmi, per farmi paura, perché sapeva che avrei parlato.

Le 3 pomeridiane del giorno sono l’ora della misericordia, quando Gesù salvò  il mondo. Le 3 antimeridiane della notte sono il tempo del diavolo nel buio, così venne intorno a quell’ora, e per un’ora e mezza, lottammo. Ma ero così tranquillo. Dissi: “Non puoi fare niente”.

Non dobbiamo avere paura perché la nostra fede è già vittoriosa su Satana.

Più comprendete ciò, più sarete forti. Dal rifugio, vedrete con i vostri occhi ciò che accade fuori. Vedrete la freccia che vola di giorno, ve lo assicuro.

Dio mi ha mostrato le terribili azioni delle persone che ora chiamo “i cani di Satana”, che mordono e divorano le persone e le case.

Ma il Signore ci terrà risoluti, e capirete i tempi di Dio, e di come non potete fare nulla per cambiarli perché hanno fatto la loro scelta.

Riguardo “alla peste che vaga nelle tenebre” e “allo sterminio che devasta a mezzogiorno”, essi saranno causati dal peccato, che porta con sé il veleno di Satana.

Gli atti omosessuali, l’immoralità transgender, l’aborto, la droga: adesso la legalizzazione della marijuana, esse portano piaghe. La cultura della morte sta diventando sempre più perversa. Gli animali non fanno quello che fanno le persone ora.

Venticinque anni fa, quando ero consigliere, sentivo tutto nel mio ufficio.

Quando diventai prete, le storie peggiorarono. A volte dovevo lasciare il mio ufficio per andare a vomitare a causa di quello che ascoltavo. Le perversioni umane erano impazzite, e quando dicevo alle persone: “Un animale non farebbe quello che stai facendo”, mi fissavano, e si rendevano conto che ciò era vero.

Sembra che la gente sia fuori di testa. Questo è a causa dell’ingresso del diavolo attraverso la perversione e attraverso la droga. L’altro ingresso è la morte. Il diavolo li vuole morti.

Satana ha usato la scienza per raggiungere il suo obiettivo di impossessarsi di corpi progettati contro la volontà del Signore.

Ora stanno fabbricando corpi in laboratorio. Questi corpi sono recipienti di Satana per avvelenare, inquinare la vita e diffondere la sua presa sulla società. Hanno già fabbricato animali. Ho sentito che hanno messo il gene di un ragno in una mucca. Il ragno è uno dei simboli di Satana nei culti satanici.

Ora siamo come ai tempi del grande diluvio. L’avidità,  la gelosia, l’odio  e i demoni stanno manipolando le arti, ferendo le coscienze e degradando l’intelligenza dei popoli.

Ora i transgender sono una grande sfida. Il diavolo non ha   il potere di creare: Dio Padre crea. Ma vuole imitare ciò che Dio fa, così sta distruggendo l’immagine di un uomo e di una donna.

Confonde il loro intelletto, agita le loro passioni, così pensano di non essere più un uomo o una donna, che sono transgender, e li induce ad agire sulle loro cattive decisioni.

Il diavolo non fa sesso. È un angelo. Vi rendete conto ora di cosa questo significa? Vuole dire che li vuole a sua immagine. Questo è ciò che sta accadendo ora nel mondo.

I nostri corpi possono essere un territorio di Satana. Egli sempre entra attraverso i nostri sensi: i nostri occhi, l’odorato, il tatto,  la  sessualità.

Entra  attraverso  la  nostra  volontà, la nostra immaginazione, la nostra intelligenza. Ma nel momento in cui una persona dice: “Voglio tornare da te, Dio, Padre mio. Accetto te, Gesù, come mio Redentore, e voglio che il tuo Spirito sia in me”,  il Signore vi  guarirà e libererà  la vostra volontà dalle catene di Satana, dal legame che egli aveva stabilito con voi.

Sappiate che gli angeli del Signore sono sempre lì per rispondere alla nostra chiamata. Ora  abbiamo  dimenticato  di  invocarli.

Il New Age ha tutti i suoi angeli, ma la nostra fede  cristiana ha sempre avuto angeli. Come mai la New Age è venuta con angeli che seducono angeli, e noi che abbiamo gli angeli buoni non li invochiamo? È perché essi rappresentano l’esercito di Satana. Ecco perché. Stanno dilagando nel mondo.

Essi usano Maria. Usano Gesù. Sfigurano Maria. Sfigurano Gesù. Sfigurano tutti i nostri santi. Tornano alla nostra tradizione.

Cercano di influenzare le persone cattoliche a cambiare idea e a diventare credenti della New Age. Ora dobbiamo essere fedeli su questo.

Abbiamo un sacco di angeli intorno a noi. Abbiamo un esercito del Signore, e ogni volta che parlate con il vostro angelo custode, Egli vi ascolta. Potete essere sicuri di ciò. Egli conosce il vostro cuore. Egli vi conosce. È lì per aiutarvi. Tutti gli angeli del Signore sono lì per aiutarvi.

Mille cadranno al tuo fianco e diecimila alla tua destra; ma nulla ti potrà colpire. Solo che tu guardi, con i tuoi occhi vedrai il castigo degli empi. Poiché tuo rifugio è il Signore e hai fatto dell’Altissimo la tua dimora, non ti potrà colpire la sventura, nessun colpo cadrà sulla tua tenda.

 

Se vi sentite chiamati, potete consacrare la vostra casa e la vostra terra in cui vivete per offrirla come rifugio, se il Padre cosi desidera.

Con la generosità dello Spirito Santo nel vostro cuore, potete agire con Lui per fare la volontà del Padre Nostro, e poi dire la preghiera di consacrazione con il vostro cuore. Non è necessario che sia formale.

“Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo, Dio Padre, attraverso il Tuo amato Figlio,  che ha  versato il Suo sangue sulla Croce per salvarci, consacro la mia casa e la mia terra a Te. È tua. Ti prego di utilizzarla come Tu desideri per la sicurezza del Tuo popolo. Consacro questa terra e la casa a Te attraverso l’intercessione del Cuore Immacolato di Maria per essere sotto lo Spirito Santo per il tempo della purificazione.”

 

Allora avrete con voi l’Acqua Santa e il sale Benedetto che sono stati esorcizzati. Prendete l’acqua esorcizzata e cospargetela all’interno, facendo il segno della croce: “Nel nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo.” Fuori della vostra terra, prendere il sale esorcizzato e cospargetelo davanti a voi, dietro di voi, e su entrambi i lati di voi, facendo il segno della croce, e il sale si mescolerà con la vostra terra.

Perché sono così insistente su ciò? Spesso nella mia vita, devo combattere contro il diavolo.

Per la grazia del Signore, faccio esorcismi, e per grazia del Signore, ho visto cosa possono fare il sale e l’acqua esorcizzati, col fare esorcismi.

Essi scacciano il diavolo. Il diavolo non può sconfinare sulla terra che viene consacrata, ve lo assicuro.

Non appena avete consacrato la vostra terra e la vostra casa, il vostro rifugio è ora protetto dal santo angelo del Signore.

Non solo l’area che avete consacrato, ma anche tutti i suoi abitanti. Ciò significa che se qualcuno viene a casa vostra con lo spirito del diavolo, il diavolo resterà fuori.

La persona può passare, ma lo spirito lo aspetterà fino a quando la persona non se ne va. Il cattivo spirito non entrerà.

Egli darà ordine ai suoi angeli di custodirti in tutti i tuoi passi. Sulle loro mani ti porteranno perché non inciampi nella pietra il tuo piede. Camminerai su aspidi e vipere, schiaccerai leoni e draghi.

Lo salverò, perché a me si è affidato; lo esalterò, perché ha conosciuto il mio nome. Mi invocherà e gli darò risposta; presso di lui sarò nella sventura, lo salverò    e lo renderò glorioso. Lo sazierò di lunghi giorni e gli mostrerò la mia salvezza.

 

Share This