468

Carbonia  19.04.2022 – Ore 19.40

La mia venuta è giunta alla sua ora.

Abbiate fede figli miei, abbiate quella fede che sposta le montagne!

Eccomi a voi, o uomini, eccomi a voi! Mi riconoscerete e Mi amerete infinitamente. La mia venuta è giunta alla sua ora.

Il Padre elargisce i doni perché il mondo si converta, ma gli uomini guardano in basso, progettano sulla Terra, non sollevano i loro occhi al Cielo, al Dio Amore. I loro cuori sono chiusi all’Amore; avanzano senza la consapevolezza che tutto è ormai finito, che questo mondo cambierà aspetto, che le cose di prima passeranno per lasciare spazio alle nuove, quelle che Dio benedirà perché possano goderne i suoi Fedeli.

Popolo mio, popolo ingrato, ancora non ti fermi ad ascoltare il mio urlo d’amore infinito?

Chiamo tutti gli uomini alla conversione, li chiamo perché possano vivere e non morire. Satana ha scatenato un putiferio su questa Umanità che incosciente prende buono ciò che buono non è.

Il ciclo astrale è cambiato! Le stagioni non saranno regolari, sarete messi a dura prova da ciò che non conoscevate, … piangerete per non aver ascoltato e seguito i consigli del Cielo.

Il vostro ego verrà a cessare o uomini, sarete messi in condizioni di grande sofferenza per tutto ciò che verrà nella distruzione.

Amati figli, oh voi che ancora avete un barlume di coscienza, fatevi prendere dall’Amore, convertitevi, correte a rimediare ai vostri errori, non attendete che il nemico infernale vi divori.

L’aria a breve sarà irrespirabile: … munitevi di mascherine per polveri sottili e organizzatevi per coprire le finestre con teli.

La Terra sta per entrare in convulsione.
Dallo spazio precipiterà materiale rovente.
I vulcani si incendieranno.
I disastri si susseguiranno.
Le acque saranno avvelenate, le coltivazioni andranno perse.

Provvedete a rifornirvi di acqua e cibo in scatola: fagioli, ceci, lenticchie ecc. perché a breve non si troverà più nulla.

L’uomo impera nella sua spavalderia ma non avrà che da piangere per sua stoltezza se non ascolterà la voce di Dio.

La cavalleria russa avanza, il suo piano è quello di raggiungere Roma.

Maggio sarà un mese terribile per chi non avrà accolto gli appelli del Padre.

Chiedo ancora a questa Umanità perversa la conversione.
Non sia inascoltato questo appello di Dio!

Amen.

Share This