468

Amati figli del Mio Cuore Immacolato, ricevete la Mia Benedizione Materna.

VI INVITO AD ESSERE MAGGIORMENTE DEL MIO DIVIN FIGLIO:
ADEMPIENDO FEDELMENTE ALLA LEGGE DI DIO,
AD ESSERE PIÙ FRATERNI CON I VOSTRI FRATELLI E CON VOI STESSI.

 
Amatevi, essendo persone che fanno il bene, rispettando voi stessi, comprendendo che il modo di comportarsi e di agire personale, vi può colmare di bene, oppure vi può dare maggiore scoraggiamento e vuoto interiore.  
Ci sono ripercussioni nel proprio modo di comportarsi e di agire.
 
Figli Miei, tra l’umanità la pace si è esaurita, l’ira si impadronisce facilmente di voi (Cfr. Sal. 37,8) e nella maggior parte dei Miei figli, il rispetto è un ricordo.
 
Amati figli, non alimentate il Demonio con l’impazienza (Cfr. Col. 3, 12; Ef. 4, 2), con la disobbedienza, siate persone del bene, siate persone amate dai vostri fratelli e siate unità, senza dimenticare che, come figli del Mio Divin Figlio, voi avete la benedizione del pentimento, del perdono e di poter riprendere il cammino spirituale (cfr. Atti 2, 38).
 
Sto vedendo con dolore come i Miei figli non credano in quello che si sta sviluppando tra le nazioni potenti, alcuni non si sono resi conto del pericolo imminente in cui si trovano, perché sono rimasti attaccati ai loro interessi personali e sono al di fuori della realtà.


LA GUERRA È IL RISULTATO DELLA MANCANZA DI DIO NELLA VITA DELL’UOMO.


Figli:

I POTENTI HANNO DECISO DI USARE L’ENERGIA NUCLEARE IN QUESTO MOMENTO! (1)


Riparate per coloro che hanno usato per la prima volta l’energia nucleare per causare il male.

La guerra porterà i Miei figli da un paese all’altro, in cerca di maggiore sicurezza; anche se tutti soffriranno, alcuni paesi saranno meno colpiti di altri. La tecnologia mal impiegata sarà utilizzata dai potenti che, dando sfogo al loro desiderio di potere, danneggeranno gravemente gli uomini e la Creazione.

Figli, grande sarà il lamento dell’uomo quando si renderà conto della situazione dell’umanità, dopo che sarà stata usata l’energia nucleare.
Figli, grande sarà la desolazione, grande la disperazione e non potendo rimediare in alcun modo, sarà il momento del “Guai”! 

Figli del Mio Divin Figlio, sarete testimoni di un corpo celeste di grande dimensioni (2), che brillerà di una luce insolita e causerà timore.


Voi abbiate fede nelle Promesse del Mio Divin Figlio. (Cfr. Mt. 28,20)

Le provocazioni tra le Nazioni continueranno, così come continuerà il tremore della terra.

Le malattie sono state scatenate, preparatevi e nutritevi in modo da aumentare le difese dell’organismo (3).

Figli:

 
VOI FATE PARTE DI QUESTA GENERAZIONE CHE SI TROVA SULL’ORLO DELL’ABISSO DELLA SUA STESSA ESISTENZA.

 
Soffro vedendo che il male vi sottomette facilmente e che vi porterà a trovarvi nel momento più critico per questa generazione.

 
RICORDATE CHE IL MIO DIVIN FIGLIO NON PERMETTERÀ MAI ALL’UOMO DI DISTRUGGERE QUELLO CHE È CREAZIONE DIVINA, PERCIÒ INTERVERRÀ PRIMA CHE L’UOMO PORTI A TERMINE IL SUO PROPOSITO.

La Fede deve rimanere salda, non abbiate paura.
 
Io Sono vostra Madre e vi proteggerò, non dimenticate le Promesse del Mio Divin Figlio.
 
Vi benedico, figli Miei.

 
Mamma Maria.

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

(1) Profezie e avvertimenti riguardanti l’energia nucleare, leggere…
(2) Riguardo ai Corpi celesti, leggere…
(3) Il Cielo ci ha raccomandato di aumentare le difese del nostro con: Vitamina C, Zenzero, Echinacea, Moringa, Aglio Crudo, Artemisia Annua, Tè Verde, Ginko Biloba e l’Olio del Buon Samaritano.

COMMENTO DI LUZ DE MARIA

Fratelli:

Con questo Messaggio la Nostra Madre Santissima ci chiede di non dimenticare le Promesse del Suo Divin Figlio.

Ecco alcune delle promesse fatte nel 2009:

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
15.03.2009

La Mia Mano crocifissa ma gloriosa è tesa di fronte a ciascuno dei Miei figli, per afferrarli con forza e toglierli dal fango; per quanto una persona sia infangata, Io non l’abbandonerò. Tutti sono degni di entrare nella Mia Casa, attendo solo una parola, attendo solo un “Signore aiutami, avvicinati, ascoltami, perdonami!
Ed io accorro immediatamente ad aiutarla.

Per ciascuno di voi, che ascoltate e leggete questa Mia Parola:

“Per te amato figlio (a),
per te Mi sono consegnato alla croce,
ed è te che aspetto nel Sacramento della Riconciliazione
per perdonarti ed accoglierti,
affinché ti incontri con Me
ed Io ti ami con tutto il Mio Amore Divino.”
 

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
25.06.2009

Figli Miei, c’è ancora tempo, ritornate al Mio ovile, non aspettate che scenda la sera. Sono qui, chiamo te, chiamo te, non un altro, ma te, a cui, grazie alla Mia Misericordia, giunge questa Mia Parola.

Ecco la Mia forza, perché la faccia tua,
Ecco il Mio Amore, perché lo faccia tuo,
Sono qui di fronte te.

Vieni, il Tuo Gesù ti chiama.
Vieni da Me figlio (a).
Vieni da Me… 

NOSTRO SIGNORE GESÙ CRISTO
27.11.2009


Camminiamo, sì, camminiamo uniti all’incontro con quanto è stato annunciato. Non temete, Io sono con voi ed i Miei angeli solleveranno le loro spade per difendervi.
Il Mio Spirito vi dà parole di saggezza, così  che  possiate penetrare  nel  cuore di coloro che stanno ancora  aspettando  una  Parola  per tornare  a Colui, che come un mendicante d’amore, supplica, chiede ed ama.

Amen.

Share This