468

Amati figli del Mio Sacro Cuore:

 
Vi benedico con il Mio Preziosissimo Sangue che dà vita eterna, vita in abbondanza e che vi dona la Redenzione.

 
VOI SIETE DOTATI DI LIBERO ARBITRIO…
È RESPONSABILITÀ DI CIASCUNO DEI MIEI FIGLI ACCOGLIERE OPPURE DISPREZZARE TUTTE LE GRAZIE E I BENI CHE IO VI HO LASCIATO IN EREDITÀ. (cfr. Gv. 1, 16-17)

 
Amatissimi figli Miei, per salvare l’anima dovete utilizzare la coscienza, per poter riuscire ad esaminare il vostro comportamento e il vostro modo di agire nel corso della vostra vita.
 
È bene che i grandi intellettuali istruiscano i Miei figli, ma non desidero grandi intellettuali, grandi oratori o grandi pensatori, se non si avvicinano a Me con umiltà, se non invitano i loro fratelli a prendere coscienza del momento decisivo che stanno vivendo e dell’emergenza spirituale nella quale si trovano.
 
Miei amati figli:

 
QUESTA GENERAZIONE STA ASSAGGIANDO IL SUO STESSO FIELE, STA VIVENDO I MOMENTI DI AGONIA DELLA PACE.

 
Quanto soffro per i Miei figli, quanto soffro per questa generazione!
 
Vi invito a considerare con chiarezza ciò che sta succedendo all’umanità, non in alcuni paesi soltanto, ma a tutta l’umanità, contagiata dall’ira.

 
Figli Miei, voi non avete bisogno di una guerra per aggredirvi, perché avete permesso alla superbia, che è il principio di tutti i mali, di crescere in voi.

 
LO SCENARIO DELLA TERZA GUERRA MONDIALE SI È AMPLIATO…
NON LA FERMERETE!


LA PREGHIERA È IMPORTANTISSIMA!
IO ASCOLTO LE VOSTRE PREGHIERE, QUANDO NASCONO DA UN CUORE PENTITO, SINCERO.

 
Tutti devono cambiare, tutti devono cambiare!
 
Ciascuno ha una debolezza nei propri geni, nel proprio modo di essere, nel proprio modo di reagire. (cfr. 2 Cor. 12, 7-9)

Io vi porto nel Mio cuore. Vi benedico tutti.

Vi amo.

Il vostro Gesù

AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

COMMENTO DI LUZ DE MARIA

Fratelli:


Nostro Signore Gesù Cristo ci ha parlato e per quelli di noi che crediamo che questa sia la Parola Divina, sentiamo di doverci prostrare di fronte all’Amore Divino.


Nostro Signore ci mostra chiaramente che la responsabilità della salvezza è personale e che dobbiamo essere più consapevoli, ricordandoci che con la Morte sulla Croce, Lui ci ha dato la Redenzione. Cosa potremmo chiedere di più?


Dopo aver commesso cattive azioni si va davanti al Signore per chiedergli misericordia, ma dobbiamo prendere coscienza che cambiare è una nostra responsabilità; dobbiamo costantemente monitorare quali sono le nostre abitudini e smettere di prenderci in giro, in quanto siamo perfettamente in grado di comprendere se facciamo il male, oppure il bene.
Prendiamo coscienza di quello che facciamo di sbagliato per cambiare, finché c’è tempo.

Chiediamoci:

Cosa ci dà fastidio?
Cosa abbiamo in noi che induce i nostri fratelli a essere preoccupati per noi?
Cosa non piace di noi alla maggior parte dei nostri fratelli?

Prendiamone coscienza per poter cambiare oggi stesso, non per cambiare quelli intorno a noi, perché il tempo non è più tempo e dobbiamo salvare l’anima. Diventiamo persone di pace e d’amore, che ciò che esce dalla nostra bocca sia stato prima pensato e meditato nel nostro intimo e alla luce dello Spirito Santo, non da un ego consenziente e, in molte occasioni, maleducato.
 
Prepariamoci per i tempi difficili, quello che ci toccherà vivere, sarà un periodo totalmente diverso dal presente, niente sarà più come lo è ora.
Ci troviamo nel momento che precede la guerra a livello mondiale, quando tutto cambierà e l’uomo si ritroverà a dover sottostare alle decisioni dei potenti della Terra. 

Sappiamo che le nazioni si sono già preparate a difendersi o a lanciare la grande offensiva, prima che la Mano di Dio permetta che quanto annunciato si compia e fermi la guerra, affinché l’uomo non distrugga totalmente la Creazione di Dio. 

Adorato Tu sia Nostro Signore, adorato per l’Eternità
Tu Sei il Potente dei potenti, Colui che È al di sopra di tutte le creature.
Davanti al Tuo Potere tutto cade e ciò che deve realizzarsi si realizza,
Perché Tu Sei lo stesso di ieri, di oggi e di sempre.
Per Te, l’Onore, il Potere e la Gloria nei secoli dei secoli.

Amen.

Share This