468

Amato Popolo Mio:

IL MIO CUORE DESIDERA TENERVI DENTRO DI SÈ, PER FARE IN MODO CHE NIENTE VI SEPARI DA
ME.

Vi chiedo costantemente di essere messaggeri del Mio Amore, della Mia Pace, però per quanto l’importanza
dei Miei appelli aumenti, aumentano pure le distrazioni ed il letargo nel quale i Miei stanno vivendo.
Per questo vi chiamo nuovamente alla preghiera, a ricevermi nell’Eucaristia debitamente preparati, vi chiedo
di CONOSCERMI e di addentrarvi nell’Amore di Mia Madre, nella Sua Parola che è stata data nel mondo, che
vi anticipa il dolore di questa generazione causata della disobbedienza e della superbia con le quali si è ribellata
contro di Me.

Io vi chiamo per Amore, il tempo dell’uomo non è il Mio tempo. Vi trovate davanti al mare di peccati che satana
riversa ed inietta costantemente nella mente, nel pensiero e nel cuore dell’uomo, cosicché vi rifiutiate di seguirmi
e vi rifiutiate di riconoscervi peccatori, cercando di far ricadere sui vostri fratelli il peso di azioni sconsiderate,
imprudenti, superbe ed affrettate.

OGNUNO È STATO CHIAMATO PER NOME, PERCHÈ MI SEGUA!
(Cfr. Lc 18,22).
L’UOMO NON È STATO UBBIDIENTE, SI È DISTRATTO ED HA PRESO ALTRE STRADE DOVE HA
TROVATO IL MALE CHE, A CAUSA DELLA DEBOLEZZA SPIRITUALE, ROVINA I MIEI FIGLI,
APPROFITTANDONE PER PORTARLI AL CAOS, ALLA DIVISIONE E ALLA SEPARAZIONE TOTALE
DALLA MIA VOLONTÀ.

È in questo modo che il male penetra nelle persone che sono deboli, perché c’è poca preghiera o addirittura
manca totalmente ed anche perché le persone non si pentono e non fanno riparazione per i loro peccati.
Il male penetra anche in quelli che non Mi ricevono e che sono lontani da Mia Madre, che hanno una fede
tiepida e ai quali basta una sola parola per rinnegarMi o per giustificare la loro disobbedienza nei Miei confronti.
Questo ed altro ancora è il Mio Popolo.

IO VI CHIAMO DI FRONTE ALL’URGENZA DI QUESTO MOMENTO IN CUI IL MALE LI SI STA
IMPOSSESSANDO DEI MIEI FIGLI E LI MANIPOLA, SATANA SI APPROFITTA DELLA FEDE PRECARIA
DEI MIEI FIGLI, PORTANDOLI A COMMETTERE CONTINUE OFFESE AI NOSTRI SACRI CUORI.

Siete un Popolo che è incamminato verso il precipizio, perché continuate ad insistere ad agire
nell’indifferenza.

MI SOFFOCATE, MANIPOLANDOMI CON LE DITA DELLE MANI E MI TRATTATE CON
IRRIVERENZA E CON UNA TOTALE MANCANZA DI RISPETTO, SENZA RENDERVI CONTO DI CHI SONO
E DI QUELLO CHE SONO.
I MIEI ANGELI VERSANO LACRIME NEL VEDERE COME STATE FIRMANDO LA VOSTRA CONDANNA
QUANDO MI RICEVETE SENZA UN VERO PENTIMENTO DEI VOSTRI PECCATI, SENZA RIPARARE I
DANNI COMMESSI.

È per questo e per tanti altri motivi ancora che vengo profanato ed è per questo che vi faccio giungere la Mia
Parola, perché vi convertiate urgentemente.

TRASFORMATE LA VOSTRA VITA!

Cercatemi, privi dell’ego umano mal indirizzato.
I Miei figli sono i semplici e gli umili di cuore, quelli che si pentono e, come bambini, non hanno rancore nei
loro cuori. (cfr. Mt 11,29)
Vi ho chiesto di mantenere la Fede. Quanti Mi seguiranno? E quanti di quelli che si autodefiniscono Miei fedeli
seguaci, stanno rimanendo lungo la strada senza fare progressi a causa dell’orgoglio o perché non riescono a
perdonare, oppure a causa della vanagloria o della superbia, che riflettono un disagio interiore?
Quando guardo alla Mia Chiesa, vedo tanti figli che stanno aspettando che siano i loro fratelli ad agire, per non
compromettersi davanti alla società.

Vedo la Mia Chiesa che sta accogliendo pratiche che vanno contro la Mia Volontà e facendolo si stanno
precipitando nell’abisso, compiacendo satana nel commettere eresie, profanazioni e negazioni di quella che è
la Mia Volontà.

QUANTI SONO QUELLI CHE AVANZANO E QUANTI QUELLI CHE CON LE DISTRAZIONI SI
ADDORMENTANO LUNGO LA VIA E SI IMMERGONO NELLE LORO PENE, SENZA CONSIDERARE LE
MIE!

Le Mie pene sono le anime che si perdono, le Mie pene sono gli adoratori di satana, le Mie pene Mi portano a
guardare il Mio Popolo che Mi rifiuta, che Mi offende, che Mi disobbedisce, che commette sacrilegi e di
conseguenza si perde lungo il cammino.
Io Ho chiamato tutti alla salvezza, ma quanti di quelli che erano sulla retta via hanno disertato!

POPOLO MIO, L’OSCURITÀ STA AVANZANDO SUL MIO POPOLO,
LE DEVASTAZIONI DEL MALE SULLA MIA CHIESA NON SI FARANNO ATTENDERE E DI
CONSEGUENZA AUMENTERÀ IL PATIMENTO.
LE PERSECUZIONI DEI MIEI FIGLI AUMENTERANNO FINO AL PUNTO CHE PER ADORARMI LO
DOVRETE FARE DI NASCOSTO.

Quando pregate dovete offrire la preghiera con il cuore in pace, con spirito contrito e con amore per voi e per i
vostri fratelli, altrimenti sono parole vuote.
Amato Popolo Mio: questo è il momento della decisione, del coraggio, della dedizione, della fede, dell’Amore,
della Carità, della Speranza, di un grido di fronte alla tribolazione in cui state vivendo e che cresce ogni
momento, di fronte ad una creatura umana che si è privata del Mio Amore di propria volontà.

La Terra è sottoposta a costanti cambiamenti, che sono avvenuti in ogni epoca della storia dell’umanità, ma i
cambiamenti precedenti che hanno riguardato l’umanità e la terra non hanno mai raggiunto la portata che stanno
raggiungendo ora e che raggiungeranno in seguito.

I flagelli si abbatteranno uno dopo l’altro, senza interruzione, senza permettere che un popolo possa aiutare
l’altro e vi porteranno a vivere un dolore straziante.
Io vi avverto, non perché Mi temiate, ma perché vi affidiate a Me e a Mia Madre, come nessuna generazione
ha mai fatto prima.

Pregate in ogni momento (cfr. Ef. 6, 18) mettendo in pratica la preghiera.
Pregate figli Miei, pregate per il Messico, il suo suolo tremerà e questo farà entrare i vulcani in attività.
Pregate figli Miei, pregate per il Costa Rica, patirà a causa del tremore
della terra.

Pregate figli Miei, pregate per l’Italia debilitata, tremerà ed i Miei figli patiranno l’invasione
dell’idolatria.
Pregate figli Miei, pregate per la Spagna.

Tornerà il subbuglio, l’agitazione attraverserà le strade, l’uomo, dominato dagli ordini di coloro che
tengono l’umanità con il fiato sospeso, si solleverà contro qualsiasi cosa.
Pregate figli Miei, pregate. L’Albania piangerà.

Pregate in unità figli Miei, pregate gli uni per gli altri, quest’istante non è più un istante. È
imprescindibile che il Mio Popolo offra senza sosta.

IL MIO CUORE SANGUINA A CAUSA DEL DOLORE CHE STA PER RIVERSARSI SUL MIO POPOLO.
Vi benedico con il Mio Amore, vi benedico con la Mia Pace.

 

Il vostro Gesù
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO
AVE MARIA PURISSIMA, CONCEPITA SENZA PECCATO

COMMENTO DI LUZ DE MARIA
Fratelli:

Nel guardare il nostro amato Signore Gesù Cristo con il Suo Divino Cuore Sanguinante, mentre esprime questo
suo appello d’Amore, io tremo, perché magari nel leggere questo messaggio senza meditarlo, si potrebbe
pensare che sia uno dei tanti. Ma non è così.
Nostro Signore mi ha fatto vedere la Sua sofferenza per noi, per l’ ”umanità”.

Una sofferenza costante, a causa di un essere umano indurito che guarda al suo personale compiacimento e
cammina senza usare quell’intelligenza che ci sta dicendo: questa generazione non sta agendo secondo la
Divina Volontà e gli eventi che stanno succedendo nella creazione, gli eventi che concernono lo stesso uomo,
le reazioni e le azioni dell’uomo, non sono quelle normali. Ma nonostante ciò il Popolo di Dio non si sofferma a
meditare.

Non stiamo vivendo quello che è sempre successo, stiamo vivendo eventi della storia portati alla loro massima
potenza.

Questo è il momento di inginocchiarsi e fare in modo che l’ego dell’uomo si pieghi ed ubbidisca a Dio, di modo
che il cuore di carne trovi il suo compiacimento nell’affidarsi a Cristo e nell’essere sempre della nostra Madre
Santissima.

Amen.

Share This