Avvento e Natale

 10,00

Raccolta di storie, leggende, scritti e tradizioni per meglio vivere le festività.

2 disponibili

Descrizione

Avvento significa “Arrivo”, Il nome proviene dalla parola latina advenire (arrivare, giungere).

Il periodo dell’Avvento è il periodo della preparazione e, per i bambini in particolare, è il periodo di gioiosa attesa all’adempimento che vorrebbe giungere con la festa di Natale.

I  nostri pensieri e sentimenti di gratitudine vanno in due direzioni nel periodo dell’Avvento.

Lo sguardo al passato ci ricorda l’Avvento universale, la grande speranza universale per l’Arrivo del Liberatore.

In tutte le grandi religioni precristiane si attendeva un Liberatore. Ed i documenti che si conservano ancora da quei tempi ci mostrano un meraviglioso integrante quadro, una previsione profetica sull’operato di Cristo.

L’Attesa del Liberatore era naturalmente vissuta in modo più evidente fra il popolo israelita. Essa è descritta nel suo libro, il Vecchio Testamento. Abbiamo ogni ragione di ricordarci con profonda gratitudine di questo Avvento universale e del suo adempimento.

Dovremmo dirigere il nostro sguardo anche nel l’altra direzione: l’Avvento è sempre anche una festa del presente e del futuro. Prima che la vita terrena di Cristo Gesù volgesse al termine, sul Golgotha, egli fece ai suoi “sudditi” la promessa del suo ritorno.

I relativi punti si trovano nel Vangelo (Matteo cap.24. Marco cap.13, Luca cap.21 e diversi punti della raccolta delle Lettere).

II Cristo non si avvicinerà più all’uomo in forma di corpo umano. Emil Bock lo formulò una volta nel seguente modo: “Una volta Egli venne nell’ESSERE. Questo fu l’avvenimento natalizio di 2000 anni fa. In seguito però Egli verrà nell’ESSERE CONSAPEVOLE, questo è l’avvenimento natalizio cui è destinata la nostra era”.

Ogni anno il periodo dell’Avvento, che in passato fu festeggiato anche come serio periodo di digiuno, è uno stimolo al nostro intimo provare e fare, per andare incontro al “ritorno” (la parola greca “parusia”, che in generale viene tradotta con “ritorno”, significa pure “prendere parte, presente, presenza”).

Cristo c’è sempre! L’ultima frase del Vangelo di Matteo dice: “vedi, sono con voi ogni giorno, fino al compimento del ciclo dei tempi”.

Così inteso, il “ritorno” ci indica che ci sono differenti gradi dell’esperienza per questa prossimità.

Al di sopra del periodo dell’Avvento sta una parola, che vorrebbe risuonare in ogni animo umano: la parola “divieni”.

A questa parola si aggiunge un’immagine: Maria, elio avanza verso il parto natalizio. “Vedi la vergine del Signore, mi diviene, come tu hai detto” (Luca 1,38).

Maria non è solamente una figura storica, ma è allo stesso tempo l’archetipo dell’anima umana che è disposta a “divenire”, ad andare incontro a ciò che in noi vorrebbe essere nato.

Questo si esprime già nel colore delle sue vesti: il blu avvolgente e il caldo rosso che risplende dall’interno.

 

 

Informazioni aggiuntive

Peso 0.195 kg
Dimensioni 29 × 21 × 0.5 cm
Numero pagine

60