Canto dei Cantici di Salomone

 12,00

Traduzione in chiave esoterica commentata.

1 disponibili

Descrizione

Il Canto dei Cantici è stato scritto da Salomone, re, sacerdote e iniziato famoso nei secoli per la sua leggendaria e pressoché infìnita saggezza.

Leggendolo si rimane colpiti da due cose: la prima è che a tutta prima appare come un’ode tra amanti con aspetti assai più vicino al carnale che allo spirituale.

La seconda cosa che ci si chiede è come mai questo libro sia stato inserito, seppur tra i libri “poetici”, nel complesso della Bibbia, ossia nell’insieme dei 46 Libri sacri che sono la base dell’Antico Testamento.

Forse in esso ci sono dei messaggi, delle indicazioni, dei percorsi che vengono nascosti, adombrati dal linguaggio così apparentemente “carnale”?

È mossi da questo pensiero che Loretta ed il sottoscritto si sono disposti alla sua traduzione, traduzione che, come per tutti i testi sacri, può avvenire solo se si comprende il significato occulto dei termini e delle

allegorie utilizzate.

Ecco quindi emergere dai capitoli il percorso di preparazione, purificazione e iniziazione dell’anima umana per passare dall’essere fanciulla-ragazza a Sposa e poter così unirsi all’ amato Sposo, l’io superiore. Questa sacra unione, adombrata in tutti i percorsi iniziatici, viene qui esposta con le sue battaglie, con i suoi ostacolatori, con i suoi Guardiani e con le sue tentazioni.

Alla fine di questo percorso l’anima si potrà unire al suo amato Sposo e insieme “volare” verso lidi spirituali superiori e a tutta prima inimmaginabili.

Loretta ha lasciato il piano terreno e questo lavoro, che “sedimentava” in un file da alcuni anni, ora vede la luce come omaggio alla sua Anima pura, alla sua grandissima conoscenza (lingue antiche, moderne, percorsi iniziatici, musica, arte, ecc.) ed alla sua umiltà e devozione verso la Via, la Verità e la Vtia.

Grazie Loretta . .

Enzo Nastati

Informazioni aggiuntive

Peso 0.285 kg
Dimensioni 30 × 21 × 1 cm

Pin It on Pinterest

Share This