Il Mistero della Morte Volume primo

 15,00

«Non vi è altra possibilità di definire l’elemento morale se non questa: morale è ciò che l’uomo decide e compie per mezzo di forze indipendenti dal corpo fisico.»

2 disponibili

Descrizione

6 conferenze tenute in diverse città dal 31 gennaio al 14 marzo 1915

ARGOMENTI:
– Le quattro virtù platoniche e la loro relazione con le parti costitutive umane
– Il passaggio dell’uomo attraverso al soglia della morte
– La scienza dello spirito e gli enigmi della morte
– L’elemento interiore della cultura centroeuropea e le sue aspirazioni
– L’intervento dell’impulso del Cristo negli eventi della storia
– Il rapporto dei popoli europei con i loro Spiriti di popolo

Conferenze presenti nel libro:
Zurigo Svizzera 31 gennaio 1915
Hannover Germania 19 febbraio 1915
Brema Germania 21 febbraio 1915
Lipsia Germania 07 marzo 1915
Norimberga Germania 13 marzo 1915
Norimberga Germania 14 marzo 1915

Rudolf Steiner, fondatore dell’antroposofia, nacque in Austria nel 1861, e si mise in luce ancora studente curando la pubblicazione degli Scritti scientifici di Goethe.

Dal 1890 al ’97 collaborò all’Archivio di Goethe e Schiller a Weimar.

Dal 1902 ebbe una più intensa attività come scrittore e conferenziere, prima nell’ambito della Società Teosofica e poi dio quella Antroposofica, fondata nel 1913. Oltre a una trentina di opere scritte di carattere filosofico e antroposofico, sono rimasti i testi stenografati di quasi 6000 conferenze sui più diversi rami del sapere.

Gli impulsi da lui dati nell’arte, nella scienza, nella medicina, nella pedagogia e nell’agricoltura portarono a movimenti oggi sempre più diffusi nel mondo.

Morì nel 1925 a Donarch (Svizzera) dove aveva edificato in legno il primo Goetheanum, un centro di attività scientifiche e artistiche fondate sull’antroposofia, distrutto da un incendio nel 1922 e poi ricostruito in cemento dopo la sua morte.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.150 kg
Dimensioni 21 × 15 × 2 cm
Share This