Il Mistero della Morte volume secondo

 15,00

«Il materialismo non solo dispone le anime umane ad aderire a una visione materialistica del mondo, esso corrompe anche la logica e ottunde la facoltà senziente.»

2 disponibili

Descrizione

5 conferenze tenute in diverse città dal 7 al 18 maggio
Influenze cosmiche sulle parti costitutive umane durante il sonno
Il fondamento occulto del Natale
Il significato del sacrificio della morte e delle morti sacrificali
La guerra: un processo patologico
L’Europa centrale e l’Est slavo
L’ausilio dei morti al progresso dell’umanità
Il rapporto dell’uomo con i regni naturali e le gerarchie
Spiriti del tempo e Spiriti di popolo
Il simbolo della Rosacroce
Il Cristo nel rapporto con Lucifero e Arimane: La triplice configurazione dell’essere.

Conferenze presenti nel libro:
Vienna Austria 07 maggio 1915
Vienna Austria 09 maggio 1915
Praga Repubblica Ceca 13 maggio 1915
Praga Repubblica Ceca 15 maggio 1915
Linz Austria 18 maggio 1915

 

Rudolf Steiner, fondatore dell’antroposofia, nacque in Austria nel 1861, e si mise in luce ancora studente curando la pubblicazione degli Scritti scientifici di Goethe.

Dal 1890 al ’97 collaborò all’Archivio di Goethe e Schiller a Weimar.

Dal 1902 ebbe una più intensa attività come scrittore e conferenziere, prima nell’ambito della Società Teosofica e poi dio quella Antroposofica, fondata nel 1913. Oltre a una trentina di opere scritte di carattere filosofico e antroposofico, sono rimasti i testi stenografati di quasi 6000 conferenze sui più diversi rami del sapere.

Gli impulsi da lui dati nell’arte, nella scienza, nella medicina, nella pedagogia e nell’agricoltura portarono a movimenti oggi sempre più diffusi nel mondo.

Morì nel 1925 a Donarch (Svizzera) dove aveva edificato in legno il primo Goetheanum, un centro di attività scientifiche e artistiche fondate sull’antroposofia, distrutto da un incendio nel 1922 e poi ricostruito in cemento dopo la sua morte.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.150 kg
Dimensioni 21 × 15 × 2 cm
Share This