Le Forze di Vita e Morte che intessono nella Natura

 12,00

Un breve trattato sull’origine, sviluppo e applicazione delle forze eteriche, degli elementi e delle forze fisiche

2 disponibili

Descrizione

“CHI” SONO LE FORZE FORMATRICI?

A questo punto siamo giunti alla manifestazione della Natura, ma ancora non abbiamo considerato un aspetto. “Chi” fa sì che nel “piattino” i “colori” si mescolino in un determinato modo piuttosto che in un altro, e poi dipinge con la sua particolare pennellata la tela della natura? Insomma: chi è il pittore che utilizza questi colori?

I “pittori” sono le forze formatrici, la manifestazione nella realtà eterica dell’azione delle Gerarchie planetarie e zodiacali. I dodici colori (ognuno con infinite sfumature) che nascono dagli incontri di eteri, elementi e forze fisiche possono dare vita a diversi “disegni”, a seconda che ad utilizzarli siano le forze -Entità della Luna o dell’anti-Luna, dell’anti-Zodiaco, di Marte, del Sole, della Vergine, o altre Entità ancora. D’altronde è così anche per gli uomini: gli stessi colori usati da Michelangelo o da Van Gogh creano dipinti completamente diversi, ed il buon critico d’arte sa riconoscere con un solo sguardo a quale artista appartiene un dipinto.

Così è anche per le forze formatrici che sono il risultato dell’intessere delle Gerarchie nelle triadi degli elementi. Il bravo scienziato dello spirito saprà riconoscere ad occhio nudo quali forze si manifestano in un fenomeno naturale, senza bisogno di strumenti e questo è il leggere il “Libro delle Forme”.

Il mondo dei “pittori celesti” è quindi molto variegato, e l’azione delle forze formatrici sarà radicalmente diversa a seconda della loro origine, sopranaturale o sottonaturale.

Informazioni aggiuntive

Peso 0.310 kg
Dimensioni 21 × 30 × 1 cm
pagine

99

Pin It on Pinterest