Rombo per la casa Vital Domus

 250,00

Per la Vitalità della casa
Persone che hanno sviluppato una particolare sensibilità hanno verificato che un solo Rombo energetico alza la vitalità dell’abitazione di circa 25-30.000 gradi Bovis. 

8 disponibili

Descrizione

VITAL DOMUS

Il dispositivo Rombo energetico a più spessori.

 

La vitalità della casa:

Sempre più ci troviamo a vivere in abitazioni con scarsa vitalità. Oramai si parla diffusamente di Sick Building Syndrome e di Building-related illness iniziando a riconoscere l’impatto che gli edifici in cui viviamo hanno sugli abitanti. Da un punto di vista olistico una ecologia dell’abitare non considera solamente la salubrità dei materiali da costruzione ma anche una salubrità delle forme, delle proporzioni, delle disposizioni, dei collegamenti tra gli ambienti, dei colori. Da anni EUREKA si occupa di studio, progettazione e risanamento di edifici nuovi o già esistenti per creare un ambiente consono in grado di sostenere l’uomo in tutte le sue componenti, dalle più fisiche alle più sottili.

Mediamente le abitazioni in cui viviamo o lavoriamo hanno una vitalità non adatta all’uomo. Misurando per esempio secondo la scala Bovis (scala utilizzata per valutare il livello vibrazionale-energetico di un ambiente), il valore “medio” dell’abitazione dovrebbe essere attorno ai 6.500 gradi (il livello medio-buono di salute di un individuo) e le abitazioni “normalmente” si classificano sui 2-3.000, quindi ben al di sotto di quanto sarebbe sufficiente.

La nostra risposta:

Ogni forma ha una specifica azione che da essa promana come “energia di forma”.

Lo studio delle forme ci porta a dire che la forma del “rombo” (più precisamente un quadrato posto in diagonale) è portatrice di forze di Vita. Nella Geometria Sacra infatti ogni forza di vita è associata ad una forma, una frequenza, un colore, un elemento e così via. Nella forma a rombo ad esempio possiamo vedere un vortice che ruota, mentre nel quadrato esso è statico, basta notare la diversa impressione che proviamo guardando un pavimento con le piastrelle disposte parallele alle pareti piuttosto che a 45°.

Dallo studio dell’architettura sacra emerge inoltre che la forma della “nicchia” è un potente amplificatore della forma-immagine che viene posta al suo centro. Come esempio basti pensare all’abside delle nostre chiese.

Dall’unione di questi due concetti nasce la forma a Rombo VITAL DOMUS realizzata non su una superficie piana, ma su 4 superfici (come una piramide a gradoni rovesciata). In questo modo all’azione vivificante del Rombo (e i rombi sono ben 4) si aggiunge quella amplificatrice della nicchia.

Per potenziare l’azione del Dispositivo abbiamo scelto per la sua realizzazione di unire due tipi diversi di legno: il Larice e il Pioppo. Il larice è un’essenza legata alle forze di Fuoco (e il Fuoco è la forza che genera e rigenera la Vita) mentre il pioppo è portatore di forze di Acqua (che è detta la base della Vita): si determina così l’asse Fuoco-Acqua, il “respiro della Vita”. Come ulteriore potenziamento della sua azione, VITAL DOMUS è realizzato secondo le proporzioni della sezione aurea terapeutica (pari a 0,725).

Per completare infine l’azione del Dispositivo sia il Pioppo che il Larice vengono impregnati con prodotti di derivazione omeopatica specificamente studiati.

Così realizzato VITAL DOMUS è pronto per irradiare forze di Vita nell’ambiente in cui viene posto.

L’effetto:

Persone che hanno sviluppato una particolare sensibilità hanno verificato che un solo Rombo energetico alza la vitalità dell’abitazione di circa 25-30.000 gradi Bovis. Si precisa che non vi è pericolo di sovraesposizione in quanto tutti i Dispositivi di Eureka sono studiati e realizzati in modo che le forze che incarnano abbiano la sensibilità di autoregolarsi a seconda delle necessità e delle forze del fruitore.

Dove sistemarlo:

Scegliere una posizione dalla quale VITAL DOMUS possa “vedere” il massimo dell’abitazione. La sua azione si estende per circa 150 m2 e passa 1 muro portante (di grosso spessore) e fino a 3 muri non portanti (da 10 cm di spessore). Non c’è un’altezza consigliata a cui appenderlo. Si precisa che un singolo Rombo energetico non irradia nel piano superiore e inferiore.

La sistemazione “doppia”:

Estremamente interessante è sistemare due Rombi energetici uno di fronte all’altro (anche se fossero presenti dei muri intermedi) in modo che risuonino uno con l’altro. In questo modo l’azione di risanamento è molto più forte e anche l’area coperta aumenta.

Per ottenere questo effetto i due Rombi energetici devono essere perfettamente allineati (i centri devono coincidere seppur a distanza) in questo modo essi possono avere la forza per irradiare anche al piano superiore e inferiore a seconda da cosa è composto il solaio del locale in cui vengono collocati. Se è di calcestruzzo (moderno) allora non passa i piani. Se invece è di legno (travi, tavolato, massetto e finitura, allora agisce circa al 50% sopra e al 10% al piano inferiore.

Con la soluzione a “due rombi che si guardano” se non ci sono pareti divisorie (tipo salone o palestra), la loro azione sinergica può arrivare a coprire circa 300m2. Mentre tale azione può oltrepassare fino a 3 muri portanti (di grosso spessore) oppure fino a 5-6 muri non portanti (da 10 cm di spessore) su una superficie di circa 150m2.

Tabella riassuntiva dell’azione del Dispositivo disposto singolarmente o in doppio:  

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Durata:

Il Rombo energetico non ha scadenza, non ha bisogno di particolari manutenzioni.

Dimensione:

La sua dimensione è di 38 x 38 x 8cm.

Pulizia:

Utilizzare un panno morbido asciutto.

Interazione con altri dispositivi di Eureka:

Il Rombo energetico non crea azioni di disturbo o alterazioni di alcun tipo con gli altri Dispositivi realizzati da EUREKA per l’ambiente domestico, come per esempio i Rosoni.

Per Maggiori Informazioni 

Informazioni aggiuntive

Peso 3.5 kg
Dimensioni 38 × 38 × 8 cm

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Solamente clienti che hanno effettuato l'accesso ed hanno acquistato questo prodotto possono lasciare una recensione.