CON TUTTI I MIEI LIMITI PROVO A FARE QUALCHE IPOTESI:

  1. Il virus è partito dalla Cina, un paese in forte crescita materialistica, che non si fa molti scrupoli nel devastare la natura per raggiungere i suoi scopi.
  2. Rudolf Steiner all’inizio del secolo scorso aveva messo in guardia sulla prossima futura invasione dell’Europa (ossia del continente chiamato a sviluppare l’Anima Cosciente) da parte della Cina. Diceva che tale emigrazione aveva lo scopo occulto di portare impulsi anticristici, ossia antievolutivi. Le Forze Cristiche hanno infatti un particolare sviluppo in Europa, in particolar modo negli stati del Centro, e nel Nord Italia, i quali pertanto diventano terreno privilegiato delle Forze Ostacolatrici.
  3. In Italia la zona più densa di forze spirituali, in particolare antroposofiche, si trova tra Verona e Venezia, con un picco tra Vicenza e Padova. E il “contagio” (ci dicono) è arrivato a Vo’ Euganeo, proprio a metà strada tra Vicenza e Padova. Lo sguardo del mondo si punta sul laborioso ed onesto Nord Italia. Così gli abitanti di questi luoghi, se stanno sviluppando un po’ di coscienza, vengono contagiati e magari paralizzati dal virus della paura (e la paura è infatti l’arma privilegiata di Arimane).
  4. Inoltre, si sta creando un grande disastro sul piano economico, e questo aggiunge debolezza, sgomento e pessimismo accanto alla paura, con conseguente pericolosa rassegnazione da parte di molta gente.
  5. Probabilmente c’è a monte di tutta questa vicenda il diffondere il panico per inventare un nuovo vaccino e obbligare tutta la gente del pianeta a vaccinarsi. Poiché il vaccino crea un indebolimento dell’Io, le persone vengono così costrette ad allentare o eliminare il contatto con l’Io Superiore, quindi con lo Spirito.
  6. È noto che i cinesi mangiano molta carne, tra cui i cani. Rudolf Steiner afferma che virus e batteri sono la reincarnazione di animali torturati e uccisi e attaccano i discendenti di chi ha fatto loro del male. Questo potrebbe essere confermato dal fatto che il virus sembra sia arrivato all’uomo attraverso carni di animali selvatici uccisi.
  7. Interessante è anche osservare quali sono i paesi contagiati e perché vengono così enfatizzati i pochissimi casi di morti, peraltro tutti anziani. Anche sul fatto che il fantomatico virus sia arrivato in alcune zone e in altre no, (o almeno noi così crediamo perché i media così ci fanno credere) non è privo di scopi occulti; al momento però non è facile stabilirne i nessi.
  8. È inoltre significativo il fatto che il contagio risparmia i bambini (loro non sono ancora toccati dal karma). Tuttavia, lasciandoli a casa da scuola mentre i genitori devono continuare ad andare a lavorare, li si fa stare per ore davanti a tv, tablet, videogiochi, ecc… e questo è un pessimo modo per inquinare e disturbare quanto le sagge leggi della vita hanno risparmiato a loro.
  9. Infine, ricordiamo che ogni malattia dovuta a microrganismi, è stata “cercata” dal suo portatore per la propria evoluzione (questa ricerca si effettua tramite ciò che è insito nel corpo eterico quale conseguenza di precedenti vite). Se questi evita il contagio, si contagerà di qualcos’altro, poiché l’Angelo Custode, che custodisce appunto il karma, non si lascia certo dissuadere da vaccini, quarantene, isolamento o altro.

A tutto questo possiamo aggiungere una riflessione su ciò che può derivare di buono, poiché sappiamo che da Lassù viene permesso alle Forze dell’Ostacolo di agire perché le persone possano scuotersi. Che questa esageratissima campagna antievolutiva sia in fondo un modo per risvegliare le anime più pigre? Che sia un modo per destabilizzare un po’ la potenza cinese e quindi abbassare l’urto delle forze anticristiche? Che indirettamente faccia portare l’attenzione al Nord Italia, dove il livello di coscienza è un po’ più progredito di altre parti? Che faccia sorgere una sana ribellione contro i media e la manipolazione del pensiero? Che induca un nuovo bisogno di libertà dal potere politico, medico, divulgativo? Che ci faccia buttare telefonini e tv e ci faccia correre fuori nei campi come una volta?…. Penso che lo scopriremo a breve, perché i tempi corrono molto veloci e non tarderà a manifestarsi la forza di Luce dietro le Tenebre.

E per stare nella Luce vale la pena soffermarsi un momento sul termine “corona”. Sappiamo che la corona è un simbolo regale, che indica il più elevato traguardo che un uomo possa raggiungere sul piano di un potere governativo, ma esso ha lo stesso significato per l’anima umana. Nella mistica ebraica, Corona (Kether), indica il livello più alto dell’albero sefirotico, o Albero della Vita, dimora dei Serafini, spiriti dell’Amore, punto massimo di Luce anche per il viaggio interiore dell’anima.

Ora siamo nel periodo che va da Natale a Pasqua, nel periodo delle prove e delle purificazioni che ci conducono alla Resurrezione. Possiamo pensare tra queste prove alla Corona di Spine, il cui significato profondo è la ferita negli ideali e nei valori morali (il capo) e la capacità di affrontarli senza lasciarsi sopraffare. L’incoronazione di spine è uno dei gradini dell’iniziazione cristiana.

Se accettiamo tutto questo come una prova, dove paura e vergogna diventino venerazione e coscienza morale, il coronavirus sarà trasformato da forza del male a forza del bene e avremo avanzato di un gradino nell’affascinante viaggio verso Kether.

Loretta Martello

www.lorettamartello.it

Pin It on Pinterest

Share This