468

Trevignano Romano 17 aprile 2021
Messaggio di Gesù

Fratelli amati, eccomi sono con voi che avete chiesto il mio intervento.

Fratelli, vi chiedo di pregare e di innalzare la vostra preghiera affinché il tempo si accorci ancora di più. Io sono pronto e presto una tempesta si abbatterà sull’umanità, sarà così forte che il mondo non ne ha memoria.

Io prego il Padre mio affinché il briciolo di misericordia rimasta possa essere usata su questi figli confusi.

Fratelli miei tutto cambierà all’improvviso, faticherete a capire gli influssi buoni da quelli cattivi se non sarete pronti. Il mondo cambierà come non avete mai visto.

Chi sarà con me urli con autorità il Mio Nome in modo da schiacciare tutto ciò che viene dal male.

Non avrei mai voluto tutto questo, ma voi avete giocato con Dio senza rendervi conto a cosa andavate incontro.

Le vostre scelte e le vostre decisioni malvagie pesano su di me come un macigno e adesso vi prego basta con tutta questa sofferenza! La Mia Santissima Madre vi ha accompagnato per anni per portarvi sulla strada che viene da Dio ma l’umanità, impegnata a godere di tutti i benefici del mondo, calpestando fratelli, figli e tutto ciò che ha trovato sul suo cammino, invece di avere umiltà e saggezza.

E adesso, perché rimanete colpiti di quanto accade?
Non sapete che anche il più piccolo dei peccati può pesare?

Avete scelto gli ori invece di accontentarvi delle piccole cose, vi è stata data la scienza e molti l’hanno usata per uccidere, sì avete usato la scienza ma non la vostra coscienza.

Le grazie e gli intelletti che vi sono stati affidati sono stati usati per denaro eppure adesso vi meravigliate se siete in dittatura e nella sofferenza?
Pregate, pregate, pregate e siate fedeli alle leggi e ai comandamenti del cielo se vorrete salvarvi e non perdere la vita.

Ora vi benedico nel Nome del Padre, nel Mio Nome e dello Spirito Santo Amen.

Il vostro Caro Gesù

Share This