468

Cenacolo a Terni

Figli miei, grazie per aver ascoltato la mia chiamata nel vostro cuore.

Figli miei prediletti, (sacerdoti) pregate affinché i doni che vi sono stati affidati non vadano perduti per non aver obbedito alle leggi di Dio.

Figli miei, le prove che arriveranno saranno grazie per voi e per la vostra  purificazione.

I politici saranno uno contro l’altro, così come fratello contro il fratello.

Pregate per la Chiesa.

Ora vi benedico nel nome del Padre e del Figlio e dello Spirito Santo, amen. Il Signore vi accompagnerà verso la luce, uno per uno.

Share This